Viviana Dal Pozzo
Giorgio Mastrota

VIVIANA DAL POZZO (37 anni, vive a Verona)

- Aiuto chef vip: GIORGIO MASTROTA
- Parente assaggiatore in giuria: il marito GIAMPIETRO

La vita: Viviana è nata a Palermo ed è cresciuta in una famiglia serena. Studia e si laurea in Economia e Commercio con il  massimo dei voti. A 24 anni si trasferisce in Veneto per seguire un fidanzato siciliano. Trova lavoro in banca, nella provincia di Verona, ma quella storia d'amore giovanile finisce.
Tempo dopo conosce Giampietro, grazie a un'amica comune che ritiene siano fatti l'uno per l'altra, tanto che organizza per loro un incontro al buio. Scatta un colpo di fulmine. Viviana e Giampietro si sposano e vanno a vivere a  ISOLA RIZZA , in provincia di Verona. Lavorano per la stessa banca (Viviana come informatica, Giampietro come direttore di filiale).
Il loro matrimonio attraversa una grave crisi a causa di un grave lutto familiare ma entrambi lottano “ per trasformare il dramma in amore e non in distruzione” . Iniziano un percorso di condivisione di tante cose, ad esempio l'esperienza di “clown terapy” in ospedali pediatrici e, soprattutto, la cucina. Giampietro, goloso dei piatti preparati da Viviana ha deciso di compilarne ogni volta le ricette perché ogni piatto ben riuscito potesse essere replicato. L’ha poi spinta a tenere piccoli corsi di cucina per bambini e per pochi adulti. Viviana attraverso la cucina è come rinata. Anche il matrimonio.
Otto mesi fa nasce Mia.

Rapporto con  la cucina: A 10 anni ha cominciato a cucinare per puro divertimento il pasticcio di lasagne che la mamma le preparava ogni domenica. La madre le ha insegnato a prepararlo con l'intento educativo di renderla autonoma :”Se ti piace tanto è bene che impari a cucinartelo!”.  Viviana ha sempre avuto la passione per la panificazione e le paste fresche, e negli anni è stata curiosa di provare abbinamenti di sapori tenendo sempre presente le sue origini siciliane. Adora i primi di pesce e inventa salsine di vari tipi.

Il piatto forte :  tutti i primi di pesce
Il piatto per sedurre: cioccolato e peperoncino
Il piatto che non vorrebbe mai dover cucinare:  le lumache e  le aragoste     

Corso: Ha frequentato il corso base  del Gambero Rosso di Roma  e ha fatto uno Stage di cucina Italiana e asiatica

Parente assaggiatore: il marito Giampietro, 36 anni, bancario. Un uomo di grande sensibilità. Molto timido, sta frequentando un corso di teatro per dilettanti proprio per superare questo aspetto del carattere. Dimostra un amore e una stima toccanti verso Viviana ed è un padre particolarmente presente nella vita della figlia Mia. Non sa cucinare nemmeno due uova al tegamino

Altri interessi e passioni: per Viviana tutto il tempo è dedicato al marito, alla bambina e ai corsi di cucina per i più piccoli.
Colleziona piccole tartarughe e mollettine particolari per capelli


GIORGIO MASTROTA
IN COPPIA CON: VIVIANA DAL POZZO

SU DI LUI…
Nasce a Milano il 15 maggio 1964.
Laureato in scienze politiche, dopo aver vinto il concorso di bellezza Uomo ideale 1988, ha iniziato a lavorare in televisione con Gianfranco Funari.
Nel 1991 recita nella Telenovelas "Manuela" al fianco di Grecia Colmenares e Jorge Martínez.

Nel 1992, a Madrid, sposa la showgirl spagnola Natalia Estrada, che aveva conosciuto mentre lavorava per Telecinco. La coppia si separa nel 1998 dopo aver avuto una figlia, Natalia junior.
Tra i programmi da lui condotti: Bellezze al bagno, Buongiorno Amica e Il nuovo gioco delle Coppie su Rete 4, oltre ad alcuni concorsi di bellezza.
In seguito passa sul circuito televisivo Italia 7, dove insieme a Stefano Gallarini presenta il magazine Usa Today, che collaborava con la Giochi Preziosi. La sua ultima conduzione risale al Giugno del 1992.
Dal 1995 si occupa principalmente di televendite con un intervallo dovuto alla conduzione, nel 1999, del programma Meteore.
Nel 1996 ha condotto su Radio Capital il programma mattutino “Capitalia”.
Il fatto che, ad oggi, si occupi prevalentemente di televendite ha generato una certa ilarità nell'opinione pubblica, portando alla diffusione di battute e barzellette che pongono in modo divertente la sua attività di telepromotore, che lui, peraltro, non rinnega affatto, anzi, ne va molto fiero.
Per questo si è diffusa su Internet una serie di fatti inventati ed esagerati.
A tal proposito, la metal band demenziale Nanowar of Steel gli ha anche dedicato un pezzo dal titolo “Giorgio Mastrota (The Keeper of Inox Steel)”.
Nel 2003 partecipa al programma Uomini e Donne in qualità di tronista.
Dal 2009 ad oggi conduce il programma di televendite Mercato italiano sulle reti Mediaset, occupandosi prevalentemente di pentole e materassi.
Una curiosità: Nel 1999 è protagonista insieme a Gigi D'Alessio ed a Mario Merola del film Cient'anne.

Attualmente conduce televendite (in particolare di pentole e materassi).
Vive a Milano con la compagna Flo Gutierrez, un’atleta della Federazione Italiana Sport Invernali ( è sci alpinista) che lo ha reso papà per la terza volta un mese fa della piccola Matilde. Spesso anche gli altri due figli di Giorgio, Natalia (di 18 anni) e Federico (13 anni, avuto da un’altra unione) stanno a casa con loro.

GIORGIO E LA CUCINA
La grande passione che lo lega alla cucina, Giorgio l’ha ereditata da mamma Paola.
Quando erano piccoli lui ed il fratello Sergio (che oggi fa l’ingegnere) la guardavano rapiti mentre preparava le sue famosissime zuppe e minestre di ogni genere. Tutti insieme poi si divertivano a preparare anche gli gnocchi ed  a fare le conserve, in particolare quelle di pomodori, con le quali poi condivano le polpette.
Insomma la cucina tradizionale italiana faceva da padrona in casa Mastrota ed a tutt’oggi Giorgio cerca di replicare i piatti che vedeva fare da ragazzino per i suoi tre figli.
In particolare si vanta di fare un ottimo vitel tonnè che, a differenza di quello che molti pensano, è un piatto italianissimo tipico della cucina Piemontese. Il suo, però, è “speciale”: lo fa senza maionese ma solo con verdure, brodo e tonno frullato.
Giorgio, oltre a cucinare bene, è anche un’eccellente forchetta: gli piace mangiare e scoprire sempre nuovi gusti, è molto curioso e gli piace molto sperimentare. Non a caso i suoi amici storici gli hanno affibbiato il soprannome di “Degu”, da degustatore, perché gli piace assaggiare sempre di tutto! Ad aiutarlo a smaltire i chili in eccesso, quando esagera troppo con il cibo, ci pensa sua figlia Natalia (che fa parte della nazionale di sci alpinismo) costringendolo a lunghe ed interminabili sciate…

Rai.it

Siti Rai online: 847