Voi e Fiorenza Sarzanini 27/10/2017

Il PD perde Pietro Grasso. Onore al Presidente del Senato.
Anna

Con questa nuova legge elettorale il cittadino è completamente tagliato fuori da ogni possibilità di dare un minimo parere (scelta) sulla lista dei candidati imposta dai partiti. La DEMOCRAZIA in Italia non c'è più. Già da quattro è stata ai minimi storici. Di conseguenza non è più necessario andare a votare.
Mario Pordenone

Meglio un governo di centrosinistra spostato al centro che un disgustoso governo di centro destra. Purtroppo a causa di d alema e company Renzi era e sapeva di essere spacciatp. Tutto ciò che sta succedendo va addebitato a pessimi politici e pessimi uomini( d alema e ....tutti gli altri)
Lilia da Napoli

Bene Grasso!Ma che aspettano ad abbandonare questo penoso pdr i vari Orlando,Emiliano,Franceschini,Bindi,e compagnia a parole antirenziana?
Sergio

"Renzi conquista Verdini e perde Grasso. Una conclusione che esprime perfettamente la deriva di un uomo solo allo sbando"; nell'editoriale di oggi, Norma Rangeri de il manifesto riassume efficacemente quello che l'elettorato di sinistra ha capito da tempo. Caterina, Cagliari

Grasso ha dimostrato che la dignità può ancora evidenziare i confini della decenza . Spero solo sia di esempio per tanto suoi onorevoli colleghi e per quella parte di elettorato che ancora un minimo crede in certi valori.

Chi non sapeva che bocciando il referendum del 4 dic sarebbe finita così, legge elettorale compresa, e governo Renzi Berlusconi che seguirà?
Angelo Bianco, Gesualdo av 

Una stampa a livello nazionale veramente libera e non dominata da gruppi di potere e interessi di parte avrebbe fermato questa ignobile legge elettorale. Invece noi bisogna scomodare la CGE per avere giustizia

Rosarello non piace ai 5 stelle , perché loro sfavorevole, quello del referendum era loro favorevole ma non andava bene perché proposto da Renzi, su tutte le precedenti proposte non hanno saputo trovare un compromesso . Ma cosa vogliono ? Un parlamento di soli grillini ?
Luciano Padenghe

Non è Gentiloni che ha blindato Visco. Draghi e i vertici in Europa hanno deciso di prolungarne il mandato !!! Renzi messo alla porta!!!
Clara Bologna

La storia dell' accompagnamento dei ragazzi fino a 14 anni da scuola a casa è solo l'ultimo folle atto di un rapporto malato fra sistema scolastico e famiglie. Queste ultime sono sempre pronte al ricorso e alla denuncia, il sistema scolastico cerca di difendersi erigendo una barriera fatta di circolari regolamenti disposizioni varie che alla fine si dimostrano territorio fertile anche per mediocri avvocati. Ormai dirigenti e insegnanti cercano solo di difendersi preventivamente. Siamo in una follia quotidiana progressiva e di cui per ora non si vede la fine.

Se davvero vogliono farci accompagnare i figli a scuola si dovrebbe garantire il tempo pieno anche alla scuola media! Sono davvero ridicoli, questa legge è stata tirata fuori dopo una sentenza legata a un fatto accaduto 15 anni fa. Si dovrebbero invece ripristinare nelle città i percorsi di sicurezza vicino alle scuole per garantire la crescita dell'autonomia dei ragazzi...
Francesca, Roma

Credo che la ministra Fedeli abbia sufficienti introiti per pagare una squadra di accompagnatori dei figli a scuola. La maggior parte degli Italiani che lavora invece no e deve sottostare a una legge scriteriata fatta per una società modello Mulino Bianco.
Stefano - PD

Va bene la condanna all'Italia per i fatti di bolzaneto. Purtroppo i colpevoli non hanno pagato o sono stati in casi cambiati di reparto. Come al solito spesso i diritti vengono calpestati da poche mele marce.
V.

La nuova scheda elettorale è stata appositamente studiata per incrementare l'astensionismo ?
Luigi

Finalmente la Corte Europea condanna l Italia per i gravissimi fatti accaduti al G7 di Genova .!!! Fu tortura !!! Sentenza attesa da anni che fa giustizia !!! Ma in Italia non c'è una legge che punisce il reato di TORTURA!!!!
Clara Bologna

Non votare non ha senso per me. Chi non vota non conta nulla! E una scelta che non ha alcun peso effettivo, ma lascia il campo a chi vota e legittima così le scelte di una.minoranza che vale come una maggioranza. Non resta che votare, magari il meno peggio o chi ci pare si sottragga a questa logica dei partiti che ci esautora sistematicamente.
Anna Ts

Grasso a Mdp: un elemento di chiarezza, i comunisti si ritroveranno insieme per combattere non il capitalismo ma per sconfiggere l' unica vera nuova personalità politica degli ultimi 20 anni, Renzi.
Biagio

Il pd "ha vinto" o meglio non "ha perso" le ultime elezioni grazie a sel conquistando il premio di maggioranza alla camera e ora riprova lo stesso"giochetto" dopo aver assunto posizioni di destra.
Giovanni da Udine

Sono stata ad Amburgo per 15 giorni: qui persino i bimbi delle elementari (dalla terza: 9 anni) tornano a casa da soli. Ci esponiamo al ridicolo. Non c' è poi da stupirsi se molte mamme italiane seguono i figli nelle università con in mano il caffè. ...E se i giovani restano a casa anche quando potrebbero andare via... Bisogna che la scuola avverta la fam. se un ragazzo è assente, ma dal momento dell' uscita, deve decidere SOLO la famiglia.
Carmen (insegnante)

E le quote rosa? E il genere? Chi dovrà prendere il bambino a scuola. Mamma? Papà? Se genitori gay? Che dilemma.

Ho sempre votato a sinistra dal 1948, ma da quando Renzi si è quasi abusivamente impossessato del Pd, con la complicità delle destre,ho votato 5 Stelle, se però Grasso si candiderà con la nuova Sn., insieme a migliaia di delusi dal bullo rivoteremo la nostra originale parte politica.
Sergio.

Sbaglio a ricordare che Di Gennaro fu coinvolto nei fatti di Bolzaneto e dopo un po' fece una brillante carriera?
Viri Busi

Povera Italia: un condannato a nove anni di galera come Denis Verdini può ancora occupare la sua comoda poltrona di senatore e dare i voti decisivi alla fiducia per la nuova legge elettorale. Assolutamente vergognoso e preoccupante.
Angelo.

Splendida l'incosapevole battuta dell'ascoltatore in diretta che continua a ripetere "sistema provvidenziale"

Ecco svelato il motivo dell.aumento di stipendio dei presidi: dovranno accompagnare a casa con la propria auto tutti gli alunni della propria scuola.
Carlo

A proposito dei bambini nel tragitto casa scuola. In Germania, svizzera ecc. i bambini fanno un percorso pedonale in sicurezza vanno da soli. È la città che deve essere sicura . È evidente che la scuola è solo responsabile entro il suo recinto. Si tratta di capire se questa non debba essere organizzata campus dove vengono offerte occasioni di sport, musica, cultura oltre l'orario scolastico in modo da essere veramente occasione di formazione generale

Nella scuola media di mia figlia, provincia di Viterbo, ci hanno proposto di scegliere se consentire o meno, con un modulo prestampato, la libertà uscita. Abbiamo scelto in libertà, assumendoci la responsabilità. È la riprova che molto dipenda dalle singole persone, dipendenti e dirigenti pubblici

A Zurigo, dove abita mia figlia, i bambibi DEVONO andare a scuola da soli fin dal secondo anno di scuola materna obbligatoria. Ma li e' un altro pianeta: scuole in ogni quartiere, piste ciclabili, limite di velocita' a 30 all'ora, passaggi pedonali sacri, famiglie con il numero telefonico del vigile di quartiere. Lavoriamo in questa direzione!!

I miei figli sono sempre tornati a casa da scuola non accompagnati. L'amministrazione comunale da anni lavora per rendere i percorsi sicuri anche attraverso i nonni vigili Il nuovo preside della nostra scuola non ammette alcuna deliberatoria. Mi chiedo se la ministra ha figli, vista la sua posizione. Io non so come spiegare ai miei figli che fino a ieri sono stati stimolati a crescete nel loro senso di responsabilità, che adesso un direttore didattico, imponga che un adulto accompagni sempre il minore.

Buon giorno. Vi seguo sempre tramite le cuffie, mentre che lavoro. Volevo dire che, secondo me, è sbagliato che i bambini devono essere accompagnati fino a 14 anni. Dove andremo con questo passo ? Io andavo da solo fin dalla prima elementare, e nelle condizioni peggiori di viabilità e atmosferiche. Stiamo crescendo veramente dei bambocioni. Io e mia moglie lavoriamo. I nostri genitori sono in Albania. Che devo fare in questo caso? Buona giornata e complimenti per il programma

Buongiorno ho 55 anni e lavoro nell'informatica il ragazzo che è intervenuto ne ha per l'appunto 27 e dimostra di averne una visione Da ventisettenne in quanto il mercato del lavoro di informatica è senz'altro molto affamato ma di giovani. Anche perché i soggetti giovani sono più disponibili a sbracciarsi di più ea fare extra orari senza compenso Marco da Roma

Questo provvedimento relativo al ritiro dei quattordicenni da scuola ci mostra ancora una volta lo scollamento totale tra società e istituzioni .Il mio stupore aumenta quando all'uscita dalle elementari i ragazzini più.."..emancipati...".vanno a casa da soli...???questo già 20 anni fa...(con le chiavi di casa)

La liberatoria delle famiglie era la prassi ma dalle ultime sentenze è stato appurato che aggrava la situazione dei docenti in quanto "prevede" che si abbandonino i ragazzi. Attualmente la responsabilità è ingiustificatamente sulle spalle dei docenti per andare incontro ai genitori che poi sono quelli che ci denunciano.
Giuliana

Sono una insegnante appena rientrata da erasmus un Finlandia. Bambini a scuola da soli con bicicletta e casco sulle piste ciclabili ..parole chiave del sistema educativo autonomia responsabilità fiducia.

Da Sinistra, dispiace dirlo...ma solo Salvini s' è messo "nei panni di una famiglia normale"...se i potenziali nonni vanno in pensione più tardi...chi và a prendere i bimbi a scuola ?...ed in futuro...chi fará bambini ? Grazie al Preside ed alla sua "proposta", già..."ma quando si fanno le Riforme, si tiene conto di come vivono quotidianamente le persone ?"...sembrano tutti dei privilegiati ?...

In merito al referendum per la Lombardia (in Veneto tutto regolare), ove non solo non c'è assicurata la segretezza del voto, ma è assicurata la riconoscibilità del voto (si potrebbe parlare di invalidazione) per l'indicazione progressiva dei votanti con il numero della ricevuta riportato sulla matrice del blocchettino; numero progressivo di ogni voto espresso che, in connessione alla data e orario che sicuramente sarà indicata nei tablet, uno dopo l'altro sono riconoscibili da chi - potendo - volesse accedere a questa riservatezza. VOTI-CRONO-NUMERATI. ..
Votante in Lombardia

Caro sig. Preside, il problema lei lo ha evidenziato bene quando ha ricordato che nella stessa sua fascia di livello altre amministrazioni danno stipendi di 80mila 120mila euro/anno ed oltre, anche molto oltre ed è noto a tutti. Questo in un paese pieno di debiti è uno dei forti problemi. Perché tanti dirigenti devono prendere questi assurdi stipendi? Servono tanti dirigenti? Chi contratta questi stipendi? E che contributo viene dato da questo numero di dirigenti statali che spesso non sanno neppure controllare i loro dipendenti? E quanti dipendenti hanno per giustificare una loro presrnza da dirigente? Ricordo che la spesa per la dirigenza della PA è di circa 15miliardi/anno. Sono spesi bene?
Paolo Modena

La scuola italiana non è arretrata altrimenti all'estero non si prenderebbero i nostri laureati che prepariamo e regaliamo agli altri . Smettiamola con questa chiacchera da bar.
Rosanna da Bologna

Do un consiglio ai genitori fate che la scuola chiami a casa e non rispondete poi fate che la scuola chiami i vigili urbani per accompagnare a casa i vostri figlioli Vediamo quanti vigili urbani saranno necessari e quanto può durare questa situazione

Buongiorno, la signora che ha parlato di Ius Soli ha ragione circa lo spot che in questi giorni è diffuso dalla Rai. Promuove la campagna per diventare tutori dei minori non accompagnati affinché conoscano "i propri diritti", mentre i doveri non si nominano nemmeno.
Alessandra

Mia figlia ha 8 anni, vive i Danimarca, va e torna da scuola da sola, percorrendo in monopattino o in bicicletta i 4 chilometri che separano casa da scuola. Agli attraversamenti pedonali, non ci sono i vigili o i pensionati, ma i ragazzi delle classi superiori. A 3 anni fanno lezione di salita sull'autobus e camminata sul marciapiede.
Francesco.

Bg, vivo all'estero. Qui frotte di ragazzini di varie età vanno e tornano da scuola in bici e a piedi, da soli, e danno allegria a vederli. Anch'io in Italia sono sempre andato a piedi, era pre-suv.
Saluti, Andrea

E dopo si parla di familismo dell'Italia! Continuiamo a tutelare all' infinito i nostri figli senza msi responsabilizzarli. E poi parliamo di"bamboccioni"!
Rosanna da Terni

Sacrosanta l'idea di allineare lo stipendio dei presidi a quello dei colleghi europei (magari dopo aver adeguato quello dei docenti); altrimenti - ancora meglio - porre l'attuale figura del preside fuori ruolo e sostituirla con una carica elettiva (con mandato triennale, rinnovabile una sola volta) da elegersi all'interno del collegio dei docenti, un po' come avviene all'università per il preside di facoltà. Al preside-docente sarebbe corrisposta un'indennità. In questo modo si risolverebbero moltissi degli attuali problemi della scuola, con risparmio per le casse dello Stato.
Carlo da Lecce

Mi volevo riferire all.informatico che è intervenuto su come avere un nuovo modello di sviluppo basato sulle nuove tecnologie e in particolare per esempio su nuovi tipi di kavori/ competenze tipo la capacità di programmazione informatica dove effettivamente c.è molto mercato anche se non possiamo fare tutti gli informatici che tra l.altro verranno sostituiti dalle macchine!!! Ma la cosa più incredibile che ha proposto è il network marketing ( ovvero multi-level marketing) da fare nei periodi liberi, mi sembra veramente assurdo come prospettiva di un nuovo paradigma sociale. Il multi le elezioni dovrebbe essere vietato per legge( in Cina lo è!)... Lui ha detto che noi siamo .antichi. e gli altri lo fanno(mah?!)... come ho detto in Cina per esempio è fuorilegge.... invece si dovrebbe puntare su una qualità di vita migliore lavorando quanto basta( 6/8ore) e cercare di favorire il tempo la libero e le relazioni sociali. Potrebbe sembrare demagogia, ma tendenzialmente il modello di sviluppo odierno ha fallito alla grande e ciò che ha proposto l'informatico va sempre nella stessa direzione. Poeri a noi!!!
Saluti Simone

Rai.it

Siti Rai online: 847