Via Asiago 10

1924-2017: RAI Radio, da 93 anni in onda

1924 - 2017

 RAI Radio, da 93 anni in onda

     

Il 6 ottobre del 1924 alle ore 21.00 iniziano da Roma le prime trasmissioni della radio in Italia: la voce dell’annunciatrice Ines Viviani Donarelli, dallo studio romano di palazzo Corrodi, presenta un concerto per quartetto d’archi di Haydn.



Per festeggiare questa data e i 93 anni di vita della radio pubblica italiana, su Rai Radio Techete' i programmi commemorativi di questa lunga ed unica storia.


Iniziamo con “50 – Mezzo secolo della radio Italiana”, un programma realizzato nel 1975 che ripercorre tutti i passi che hanno portato alla creazione di un servizio radiofonico regolare nel nostro paese, descrivendo e raccontando i programmi e le musiche trasmesse negli anni 20.  


  




Nel 1984 fu realizzata invece la serie “60 Anni di Radio in Italia” che racconta come si afferma la radio in Italia e nel mondo: un'avvincente narrazione realizzata grazie a documenti tratti dalla Discoteca di Stato, oltre che da Sipra e dall’archivio Rai.


 

 


Questo fu l’annuncio della prima trasmissione dell’URI del 1924 che spiegava anche il primo concerto che andò in onda, quel quartetto di Haydn Nr. 1 opera 7 che per primo annunciò le potenzialità di questo incredibile mezzo di comunicazione. Eccolo:


« ... URI Unione Radiofonica Italiana. 1-RO: Stazione di Roma. Lunghezza d'onda metri 425. 

A tutti coloro che sono in ascolto il nostro saluto e il nostro buonasera. Sono le ore 21.00 del 6 ottobre 1924. Trasmettiamo il Concerto di inaugurazione della prima stazione radiofonica italiana, per il servizio delle radioaudizioni circolari. Il quartetto composto da Ines Viviani Donarelli che vi sta parlando, Alberto Magalotti, Amedeo Fortunati e Alessandro Cicognani eseguirà Haydn dal quartetto opera 7, I e II tempo ... » 

PANORAMA INTERNAZIONALE DELLA RADIOFONIA DEGLI ANNI 70  

Commenti

Riduci