NEWS

Niccolò Fabi: "Diventi Inventi 1997-2017", in uscita il 13 ottobre

1 doppio CD, 1 cofanetto in edizione limitata e 1 concerto unico il 26 novembre al PalaLottomatica di Roma: tutto questo e molto altro è il progetto-racconto “DIVENTI INVENTI 1997-2017”, con cui NICCOLÒ FABI festeggia i suoi primi vent’anni di carriera.

Dopo “Il Giardiniere 2017”, primo assaggio di una raccolta musicale tutta da scoprire, da oggi, martedì 19 settembre, è in radio l’inedita “DIVENTI INVENTI”, brano scritto, prodotto e interamente suonato dal cantautore romano.

Venerdì 13 ottobre, invece, uscirà “DIVENTI INVENTI 1997-2017”, la raccolta suddivisa in 2 CD che comprende nel primo disco una selezione di canzoni scelte da NICCOLÒ FABI, interamente risuonate, e l’inedito omonimo brano, mentre nel secondo disco si troveranno una serie di rarità musicali, tra cui demo, provini di brani inediti rimasti nel cassetto in tutti i 20 anni di carriera del cantautore e un brano live molto speciale. 

“DIVENTI INVENTI 1997 – 2017” è anche un cofanetto, in edizione limitata acquistabile solo su AMAZON, contenente il doppio CD, un doppio LP in vinile (contenente i brani del primo CD), un 45 giri, un libro-intervista inedito e un CD Live che raccoglie una selezione di brani registrati durante l’ultimo tour estivo, che si chiuderà con il concerto di Roma il 26 novembre al PalaLottomatica, occasione unica per festeggiare 20 anni di musica e parole.

Più di 80 canzoni, 8 dischi di inediti, 1 raccolta ufficiale, 1 progetto sperimentale come produttore, 1 disco di inediti con la super band FabiSilvestriGazzè, 2 Targhe Tenco per “Miglior Disco in Assoluto” (vinte per i suoi ultimi due album) e dopo 20 anni di musica Niccolò Fabi è oggi considerato uno dei più importanti cantautori italiani. Tanta musica nel percorso del cantautore, tanta sperimentazione e un avvicinamento sempre più evidente alla musica d'oltreoceano. È un percorso artistico incentrato sulla ricerca della libertà espressiva quello che in questi anni ha inseguito il cantautore romano e ne è dimostrazione il più recente “Una somma di piccole cose”, che da lui stesso è stato definito il disco che avrebbe sempre voluto scrivere. 

Cantautore, produttore e polistrumentista Niccolò Fabi negli anni ha continuato a lavorare sul rapporto tra parole e musica sia in termini performativi con appuntamenti all’interno di rassegne culturali che in chiave formativa, è attualmente docente all’interno della scuola Officina delle arti Pierpaolo Pasolini. Impegnato nel sociale, il cantautore continua attivamente la collaborazione con l’ONG Medici con l’Africa – Cuamm e recentemente ha scritto insieme al geologo Mario Tozzi lo spettacolo “Musica Sostenibile”, indirizzato alla comprensione e alla divulgazione di tematiche ambientali, spesso dimenticate.


Commenti

Riduci