QUESTIONI DI STILO

#22 Questioni di stilo: LA GINNASTICA DA DIVANO di Luciano e Stefano Gemello

  • Andato in onda:03/12/2017
  • Visualizzazioni:

      La ginnastica è il farmaco più potente al mondo. Se però con la tuta non siete fashion o non sopportate l’ambiente dei centri fitness, assumete il farmaco direttamente a casa vostra, a piedi nudi o, se volete, anche in pigiama. Iniziate seguendo gli esercizi illustrati in questo libro e solo in seguito, se ne sentirete l’impulso, scenderete dal vostro favoloso divano per procedere sulla strada del benessere.  

      Da anni gli autori di questo libro promuovono l’attività fisica in ogni dove, cercando di convincere le persone a muoversi per il proprio benessere e la propria salute; da anni sono spesso liquidati con le scuse più variopinte: chi accusa la mancanza di tempo, chi odia l’ambiente delle palestre, qualcuno si sente a disagio nel muoversi in mezzo alle persone. La ginnastica da divano è pensato proprio per smuovere anche i più pigri, con una serie di esercizi che permettono di allenare i 654 muscoli scheletrici del corpo senza spostarsi dal proprio comodo divano. Gli esercizi sono organizzati in modo da poter facilmente lavorare sulle parti di maggior interesse e sono illustrati con testi semplici e chiari e sono accompagnati da oltre 150 foto a colori. Il tono del libro è leggero, scherzoso e autoironico, a cominciare dal titolo, dalla copertina e dalla prefazione di Piero Chiambretti, perché iniziare a prendersi cura del proprio corpo sia prima di tutto divertimento e piacere    



      Autori:

      Luciano Gemello: Ph.D. in Scienze Biomolecolari, Laurea in S.T.A.P.S. Management dello sport, Laurea in Scienze Motorie, Diploma ISEF. Già autore del volume Il lavoro aerobico ingrassa, Ed. Stampatori, e di articoli su riviste scientifiche, in particolare riguardanti l’attività fisica nel trattamento del carcinoma mammario.

      Stefano Gemello: Laurea in Scienze Motorie, laureando in Sport and Health Science presso l’Università americana S.J.I.U.

      Commenti

      Riduci