Dove fioriscono i Limoni

Agrigento, il Mondo Greco con Matteo Nucci

  • Andato in onda:12/03/2016
  • Visualizzazioni:

       “Per quanto riguarda Omero è come se mi fosse caduta una benda dagli occhi” così scriveva Goethe tornato a Napoli dalla Sicilia. Con Matteo Nucci scrittore e studioso del pensiero antico ci spostiamo ad Agrigento dove Goethe si ferma per circa una settimana assieme al pittore Kniep . Goethe descrive i Templi e la loro relazione  con lo spazio rarefatto che li circonda ed è qui che incontra finalmente la Magna Grecia. Nucci ci porta a considerare la centralità di questo passaggio a Girgenti che sembra  segnare e rappresentare  una delle esperienze più significative del Viaggio in Italia: non si tratta solo di una fascinazione estetica dell’antico ma di una  ricognizione dei luoghi di origine dell’avventura filosofica occidentale. La riflessione si concentra dunque anche sui rapporti , sulle differenze,  tra il Nord e il Sud dell’Europa.

       

      Tommaso Ragno legge in questa puntata alcune pagine tratte dalle giornate del Viaggio in Italia passate a Girgenti e la lettera che Goethe scrisse appena tornato dal viaggio in Sicilia nel maggio 1787 all’amico filosofo Johann Gottfried Herder.

       


      Libri consigliati:


      Le lacrime degli eroi, Matteo Nucci, Einaudi 2014


      Architettura Greca, Roland Martin, Mondadori Electa 1980 


      Appropriazioni: Goethe e l’Architettura, Michele Cometa: (In CANTARUTTI G., & FERRARI S. (a cura di), Paesaggi europei del Neoclassicismo BOLOGNA, Il Mulino


      Odissea, Omero.  A cura Di Maria Grazia Ciani , Marsilio 2001





      Brani musicali della puntata:


      Emanuele Barbella: Presto da Concerto a quattro


      Niccolò Fiorenza: Moderato 1° mov.


      Jean Philippe Rameau: Air Tendre pour les Muses da Le Temple de la Gloire


      Hector Berlioz:  Danse des Sylphes , Nature Immense da  La Dannazione di Faust


      Luigi Nono: Como una ola de fuerza y luz







      Commenti

      Riduci