Uomini e Profeti

"Narrazioni" - “La rivoluzione e l’iconostasi” Con Adriano Roccucci. Interviene Antonella Salomoni

  • Andato in onda:05/11/2017
  • Visualizzazioni:

      Inizia oggi, 5 novembre 2017, una nuova serie dedicata, nel centesimo anniversario della Rivoluzione d’Ottobre, alla rievocazione dei grandi sconvolgimenti della Russia dei Soviet. Qual era il quadro della Chiesa russa alla vigilia della Rivoluzione? Quali movimenti la attraversavano? Che conseguenze lasciò la fine dello zarismo? Quali offensive scatenarono i bolscevichi contro clero e credenti? Quale fu la risposta della Chiesa?


      Nella prima puntata (5 novembre) lo storico Adriano Roccucci ci introduce al dramma vissuto in quegli anni dalla chiesa e dai fedeli ortodossi, con un intervento di Antonella Salomoni  docente di Storia contemporanea presso l'Università della Calabria.


      Nella seconda puntata (12 novembre) lo storico Adriano Roccucci racconta come nacque la politica antireligiosa sovietica e come si sviluppò una mistica antireligiosa e iconoclasta in un paese fortemente radicato nella dimensione della fede. Il bolscevismo divenne una nuova religione? Quali simboli entrarono in  lotta? Mosca città sacra: un nuovo santuario? Interviene Gian Piero Piretto docente di lingua e letteratura russa all'Università di Milano.

      Vai alla seconda puntata >>




      Letture della prima puntata di Diego Sepe 

      Le letture sono tratte da :
      - Il messaggio del patriarca Tichon al Consiglio dei commissari del popolo del  7 novembre 1918 
      - Dalla lettera del 19 marzo 1922 inviata da Lenin a Molotov per i membri del politbjuro
      - Aleksandr Blok, I dodici, traduzione di Paolo Statuti

      Commenti

      Riduci