Gli Speciali

QUI RADIO BARI: L'Italia combatte 27.5.1944 - 10 Messaggi Speciali

  • Andato in onda:01/01/2018
  • Visualizzazioni:

      Radio Bari diede un importante contributo nella diffusione degli ideali di liberazione nell’Italia occupata, nell’opera di coordinamento della Resistenza, nonché nel rapporto con le migliaia di soldati italiani prigionieri nei Paesi occupati dai nazisti.

      Vi facciamo riascoltare una selezione di programmi andati in onda dal settembre del 1943 al 1945 che vi permetterà di rivivere la vera e propria guerra dell’etere che si era scatenata tra le emittenti liberate dagli alleati e quelle ancora sotto il controllo dei tedeschi e della Repubblica Sociale Italiana.
      Tra i programmi troverete L'Italia combatte, bollettino quotidiano che informava gli ascoltatori di tutto il paese sulla situazione della guerra e cercava di coordinare l'azione partigiana mediante la diffusione dei comunicati del comando alleato e di numerosi messaggi in codice.
      Ma Radio Bari non fu solo politica e racconto della guerra, fu la prima radio a trasmettere la musica proibita in precedenza dal fascismo: il jazz. Saranno trasmessi anche i programmi musicali di Radio Bari prodotti dal vivo dall’emittente dall’orchestra sinfonica e da quella di musica leggera e jazz l'Orchestra Radio Bari (conosciuta anche come Orchestra Vitale). 
      Si ascolteranno le sigle originale in italiano e in inglese realizzate dagli alleati che utilizzavano Radio Bari per trasmettere in tutto Europa gli aggiornamenti sui combattimenti e sull’andamento del conflitto in Italia. 
      Si potranno ascoltare anche dei programmi del Terzo Programma e di Radio 3 che hanno raccontato la storia di Radio Bari dalla sua nascita, nel 1932 e dei suoi protagonisti al microfono.

      Le registrazioni originali di Radio Bari del 1943 e del 1944 sono state recuperate e digitalizzare con il contributo della sede regionale della Puglia.

      1956 - SABBIA VERDE. INCHIESTA IN LIBIA di Sergio Zavoli e RADIO IBIS (SOMALIA) di Paolo Modugno ed Elio Molinari - 1993

      Commenti

      Riduci