Contenuti della pagina

Record europeo: 59 anni l’età media

I politici italiani sono
i più vecchi di Europa

L’Italia è un Paese per vecchi. La nostra classe dirigente è infatti la più vecchia d’Europa: 59 anni l’età media. In cima alla classifica i manager delle banche, a pari merito coi vescovi e i rappresentanti del governo: rispettivamente con 67 e 64 anni. Subito dopo i professori universitari (63 anni) e i dirigenti delle aziende quotate in Borsa (53)

ROMA -

L’età media dei politici italiani è elevata e si colloca al primo posto tra tutti i Paesi dell’Europa. I politici del nostro Paese hanno un’età media di 59 anni. Ad affermarlo è il primo report presentato da Coldiretti nel corso dell’Assemblea dei giovani e prodotto in collaborazione con l’Università della Calabria. Il rapporto è relativo proprio all’età media della classe dirigente in Italia e mette in luce che nel nostro Paese i politici hanno un’eta media più elevata rispetto a quanto è possibile riscontrare nel resto del continente europeo.

Il delegato nazionale dei giovani della Coldiretti, Vittorio Sangiorgio, presentando il nuovo rapporto ha spiegato che la disoccupazione dei giovani nel nostro Paese non solo è in grado di causare problemi nella famiglia e nella società in generale, ma è anche un problema che incide sull’invecchiamento della classe dirigente in Italia.

Il Paese quindi si trova, in queste condizioni, a trovare dei modi per affrontare e superare la crisi economica, ma senza energie che possono risultare essenziali per la crescita e lo sviluppo del nostro Paese. Sangiorgio ha affermato, con un pizzico di ironia: “La maggioranza della classe dirigente attuale andrà probabilmente in pensione prima che la crisi sia superata, anche se si tiene conto della riforma del Ministro del Lavoro Elsa Fornero“.

Delle parole che dovrebbero farci riflettere parecchio sulla situazione italiana attuale. Al primo posto nella classifica delle istituzioni con un’età media elevata ci sono le banche, nelle quali amministratori delegati e dirigenti hanno in media 67 anni.

L’età media dei ministri del Governo attuale è di 64 anni, mentre al Senato i componenti hanno in media 57 anni. Alla Camera dei Deputati la media scende, di poco, ai 54 anni. In questo momento, secondo i dati presentati dalla Coldiretti, sono un deputato ha un’età minore di 30 anni, su un totale di 630. 157 sono i deputati che hanno più di 60 anni.

Per quanto riguarda il Governo, il Premier Mario Monti ha 69 anni, mentre i componenti più giovani dell’Esecutivo sono Renato Balduzzi e Filippo Patroni Griffi, che hanno entrambi 57 anni. Relativamente alla pubblica amministrazione, l’età media dei direttori generali è di 57 anni. Nel settore della formazione, la media dell’età dei professori universitari è invece di 63 anni.



Ultima Modifica: 18 maggio 2012, 16:08