I personaggi di Rai Tre

Neri Marcoré

Interprete parlamentare nelle lingue inglese e tedesco alla Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori di Bologna.
Dal 1993 lavora come doppiatore per varie società. In quell'anno inizia anche la sua carriera in teatro con La Finta Malata di Musica, di Carlo Goldoni, poi Casablanca, e Snoopy, the musical di Charles M. Schulz e Larry Grossman, per la regia di Riccardo Cavallo. Beluschi: sesso droga e rock'n' roll è lo spettacolo che lo vede impegnato per diverse stagioni, fino al 1995. Sempre in teatro interpreta Roma città prigioniera, di Emanuela Giordano, Una volta nella vita di Nanni Salazar e Madri e figli. Nel 2002 ha portato sulle scene "California suite" di Neil Simon . Al cinema debutta nel 1994 con Ladri di cinema di Piero Natoli, in concorso alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. Nel 1996 è la volta di A forma di cuore di Marco Speroni, seguito da Viola di Donatella Maiorca, con Stefania Rocca, e Due volte nella vita, di Emanuela Giordano. Partecipa al film di Luciana Littizzetto, "Ravanello Pallido". Nel 2002 sara' coprotagonista del film "Quasi quasi" con Marina Massironi. Alla radio interpreta la commedia Pop Corn, di Tiziano Scarpa, vincitrice del Premio Italia 1997. E, nello stesso anno, lavora in Vaiolo di Edoardo Erba. Nel 1998 interpreta Oro, incenso e... Mirabella-Garrani, seguita da E che sò Pasquale io? e partecipa piu' volte a Il cammello di RadioDue. Inizia a lavorare in televisione nel 1990 con Stasera mi butto, condotta da Gigi Sabani, subito seguito da Ricomincio da due, condotto da Raffaella Carrà, con Michele Mirabella e Clarissa Burt. La sua esperienza televisiva continua nel 1991, ancora al fianco di Mirabella per TGX, una striscia quotidiana. Nella stagione televisiva 1991-92 è nel cast di Ciao Week End, condotto da Giancarlo Magalli ed Heather Parisi. È poi la voce del genio del quiz in Producer, il grande gioco del cinema con Serena Dandini e Claudio Masenza. Nel 1997, sempre al fianco della Dandini, insieme a Corrado Guzzanti e Sabrina Guzzanti lavora in Pippo Chennedy Show, seguito da La posta del cuore, nel 1999. Nello stesso anno conduce Ciro con Natasha Stefanenko ed Enrico Bertolino, colleghi che ritrova poi in Convenscion alla fine del 1999. Nel gennaio 2001 è uno dei protagonisti del varietà di Rai Due condotto da Serena Dandini e Corrado Guzzanti, L’ottavo nano. Nel 2001 partecipa al varietà Superconvenscion, su RaiDue. Conduce "Per un pugno di libri" dall'ottobre del 2001. Sempre con la Dandini, lavora nel programma Parla con me, dove ha imitato tra gli altri Luciano Ligabue, Antonio Di Pietro, Zapatero, Clemente Mastella, Jovanotti, Piero Fassino, Maurizio Gasparri e Daniele Capezzone .

Guida programmi

    Rai.it

    Siti Rai online: 847