TGR Ambiente Italia del 06/12/2014

SOMMERSI DAI RIFIUTI

Due anni di vita, poi le discariche italiane si esauriranno. E’ l’allarme lanciato dal recente rapporto Was sui rifiuti nel nostro Paese. Dati resi noti – ironia della sorte – negli stessi giorni in cui l’Europa ci multa proprio per la gestione dei rifiuti. Che fare? Riciclo? Raccolta differenziata? Inceneritori? Strategie alternative? Domande al centro di “Ambiente Italia”, il settimanale verde della Tgr curato e condotto da Beppe Rovera, in onda sabato 6 dicembre alle 12.55 su Rai3. Ospiti della puntata, l’esperto di comunicazione ambientale Roberto Cavallo; e Marco Boschini, dell’Associazione Nazionale dei Comuni Virtuosi, impegnati a ridurre il proprio impatto ambientale. Ma, in studio, ci sono anche ricercatori e studenti dell’Università milanese della Bicocca che hanno realizzato un piano per la raccolta differenziata all’interno dell’ateneo. In primo piano, il punto della questione rifiuti, tra allarmi, inchieste della magistratura come quella che ha investito Roma anche per le discariche, ipotesi di soluzione, e accelerazioni che il decreto “Sblocca Italia” sembra voler imprimere all’utilizzo degli inceneritori. Una realtà testimoniata anche dall’inceneritore di Torino, uno degli ultimi “nati” e protagonista del reportage in sommario: bastano gli inceneritori? Che cosa producono? Quali alternative hanno? E come reagiscono i cittadini, a Torino ma non solo?  Obiettivo, inoltre, sulla nuova Galleria Sabauda che ospita la quadreria reale dei Savoia e completa il progetto del polo museale reale di Torino, di cui parla, in diretta, la sovrintendente Edith Gabrielli, che ha seguito lavori e organizzazione del museo; e sulla Cappella Sistina con Antonio Paolucci, storico dell'arte, ex ministro e direttore dei Musei Vaticani, che illustra, tra l’altro, la nuova illuminazione a led che permette di apprezzare al meglio l’opera di Michelangelo.  In chiusura, obiettivo sul recente convegno di Trento “Tutti matti per la neve”: consigli e suggerimenti per vivere la montagna conciliando passione e rispetto per l’ambiente.

07/12/2014 Tematica:TGR_MHP^Tematica:TGR^Tematica:News^Tematica:NoBanner^Tematica:Ambiente Italia^ /dl/images/105x791331050608224ambienteitalia.jpg 0 ContentItem-d6556c8d-62b3-4e01-a9c2-0a0992e59f1a ContentSet-bb2f0087-77a2-48b1-b157-334c6e685225 PublishingBlock-11a4cf50-c5e0-4a26-a585-da9e8af4a3c3 Page-add0aca6-7644-451d-93e2-9ce7d2e69806 07-03-2015 15:20
24/11/2017

Notizie TGR:

Ambiente Italia

TGR Ambiente Italia del 06/12/2014

Comandi da tastiera per il lettore multimediale

  • [Shift + P] Play / Pausa
  • [Shift + S] Stop
  • [Shift + F] Fullscreen
  • [Shift + C] Sottotitoli (se presenti)
  • [Shift + M] Mute
  • [Shift + Freccia Su] Alza il volume
  • [Shift + Freccia Giù] Abbassa il volume
  • [Shift + Freccia Destra] Avanti veloce
  • [Shift + Freccia Sinistra] Indietro veloce

Andato in onda il: 07/12/2014

SOMMERSI DAI RIFIUTI

Due anni di vita, poi le discariche italiane si esauriranno. E’ l’allarme lanciato dal recente rapporto Was sui rifiuti nel nostro Paese. Dati resi noti – ironia della sorte – negli stessi giorni in cui l’Europa ci multa proprio per la gestione dei rifiuti. Che fare? Riciclo? Raccolta differenziata? Inceneritori? Strategie alternative? Domande al centro di “Ambiente Italia”, il settimanale verde della Tgr curato e condotto da Beppe Rovera, in onda sabato 6 dicembre alle 12.55 su Rai3. Ospiti della puntata, l’esperto di comunicazione ambientale Roberto Cavallo; e Marco Boschini, dell’Associazione Nazionale dei Comuni Virtuosi, impegnati a ridurre il proprio impatto ambientale. Ma, in studio, ci sono anche ricercatori e studenti dell’Università milanese della Bicocca che hanno realizzato un piano per la raccolta differenziata all’interno dell’ateneo. In primo piano, il punto della questione rifiuti, tra allarmi, inchieste della magistratura come quella che ha investito Roma anche per le discariche, ipotesi di soluzione, e accelerazioni che il decreto “Sblocca Italia” sembra voler imprimere all’utilizzo degli inceneritori. Una realtà testimoniata anche dall’inceneritore di Torino, uno degli ultimi “nati” e protagonista del reportage in sommario: bastano gli inceneritori? Che cosa producono? Quali alternative hanno? E come reagiscono i cittadini, a Torino ma non solo?  Obiettivo, inoltre, sulla nuova Galleria Sabauda che ospita la quadreria reale dei Savoia e completa il progetto del polo museale reale di Torino, di cui parla, in diretta, la sovrintendente Edith Gabrielli, che ha seguito lavori e organizzazione del museo; e sulla Cappella Sistina con Antonio Paolucci, storico dell'arte, ex ministro e direttore dei Musei Vaticani, che illustra, tra l’altro, la nuova illuminazione a led che permette di apprezzare al meglio l’opera di Michelangelo.  In chiusura, obiettivo sul recente convegno di Trento “Tutti matti per la neve”: consigli e suggerimenti per vivere la montagna conciliando passione e rispetto per l’ambiente.

  • In onda



    Sabato, Rai 3, ore 12.55

    Ambiente Italia - scrive Aldo Grasso nella Enciclopedia della televisione pubblicata da Garzanti - è una delle poche rubriche che possono vantare il marchio di garanzia del servizio pubblico. In onda dal 1990, si propone di raccontare agli italiani come sta un Paese troppo spesso minacciato dall’incuria e dal malaffare, ma anche ricco di uno straordinario patrimonio naturale e culturale, che merita di essere difeso e valorizzato. In onda tutti i sabati dallo studio TV6 del centro di produzione RAI di Torino, Ambiente Italia propone inchieste, riflessioni e confronti realizzati con la collaborazione di tutte le redazioni regionali della TGR. Un ospite in studio sempre diverso dialoga con la conduttrice Alessia Mari sui temi della puntata, che è chiusa da un breve notiziario ambientale. Attraverso la mail ambiente_italia@rai.it e la pagina Facebook Rai Ambiente Italia la redazione prosegue quel dialogo con gli spettatori che è da sempre una degli elementi caratterizzanti della trasmissione.

  • Redazione



    A cura di: Battista Gardoncini e Beppe Rovera

    In redazione: Daniele Cerrato, Laura de Donato, Cinzia Di Cianni, Alberto Gedda, Alessia Mari, Maurizio Menicucci, Claudia Pregno, Silvia Rosa Brusin

    In segreteria: Marino Baruffa, Giuliana Fiscante

    Regia di: Carlo Vergnano

    Assistente alla regia: Fabio Irato

    Assistente al programma: Simona Bertinetti

    ambiente_italia@rai.it
    www.facebook.com/RaiAmbienteItalia

Archivio video