LA GELOSIA, LA FEROCIA, L'ASSASSINIO

Helena Sobaiala fu uccisa dalle percosse, dalle coltellate, dai morsi. il suo fidanzato, un operaio romeno 23 ennedopo una telefonata di un'ora con i carabinieri si consegnerà: sono stato io, ero geloso, dirà. Verrà condannato e poi si proclamerà innocente

02-07-2013 Tematica:Regione^Tematica:News^Tematica:Umbria^Tematica:TGR^ /dl/img/2013/07/105x791373299653685screenshot.33.png 0 ContentItem-c27b5bec-9a84-4002-994d-ab26cbbe5bb2 ContentSet-79306c93-ab25-4e59-bb97-7344f0031252 Page-0789394e-ddde-47da-a267-e826b6a73c4b 25-07-2013 10:32
21/08/2019

Notizie TGR:

LA GELOSIA, LA FEROCIA, L'ASSASSINIO

Comandi da tastiera per il lettore multimediale

  • [Shift + P] Play / Pausa
  • [Shift + S] Stop
  • [Shift + F] Fullscreen
  • [Shift + C] Sottotitoli (se presenti)
  • [Shift + M] Mute
  • [Shift + Freccia Su] Alza il volume
  • [Shift + Freccia Giù] Abbassa il volume
  • [Shift + Freccia Destra] Avanti veloce
  • [Shift + Freccia Sinistra] Indietro veloce

Helena Sobaiala fu uccisa dalle percosse, dalle coltellate, dai morsi. il suo fidanzato, un operaio romeno 23 ennedopo una telefonata di un'ora con i carabinieri si consegnerà: sono stato io, ero geloso, dirà. Verrà condannato e poi si proclamerà innocente

[an error occurred while processing this directive]