La storia siamo noi

Partita a tre: il sequestro Casella - La storia siamo noi

  • Durata:00:55:22
  • Andato in onda:20/12/2011
  • Visualizzazioni:

Comandi da tastiera per il lettore multimediale

  • [Shift + P] Play / Pausa
  • [Shift + S] Stop
  • [Shift + F] Fullscreen
  • [Shift + C] Sottotitoli (se presenti)
  • [Shift + M] Mute
  • [Shift + Freccia Su] Alza il volume
  • [Shift + Freccia Giù] Abbassa il volume
  • [Shift + Freccia Destra] Avanti veloce
  • [Shift + Freccia Sinistra] Indietro veloce

Ripercorriamo la storia di Cesare Casella, vittima di uno dei più lunghi sequestri di persona a scopo di estorsione mai avvenuti in Italia. Attraverso il racconto della madre, Angela Montagna, diventata un simbolo di tenacia e coraggio, ricostruiamo due anni e mezzo di sofferenze fino al rilascio del ragazzo. La sera del 18 gennaio del 1988 comincia il lungo iter del sequestro di Cesare Casella, un ragazzo di Pavia di 18 anni, figlio del proprietario della concessionaria Citroen della città. Un caso che ha tenuto l’Italia per tanto tempo con il fiato sospeso. La madre di Cesare sarebbe diventata per tutti “Madre Coraggio”

Sito

Vuoi rivedere o riascoltare un altro programma?

Commenti

Riduci
Navigazione alternativa dei video correlati