Radio3 Suite

Conversazione con il poeta Alessandro Fo

  • Andato in onda:04/05/2006
  • Visualizzazioni:

"Il poeta è un guardiano del nulla. Masochisticamente espia la propria nullità; la cesella, la ingentilisce, la offre al lettore che l'apprezzi e così dimentichi quel nulla." Nato a Legnano nel 1955, Alessandro Fo insegna Letteratura latina all'Università di Siena. Ha pubblicato alcune raccolte di poesia tra cui Otto febbraio (vincitrice nel 1995 dei Premi Dessì, Pisa, e Minturnae), Bucoliche (al telescopio) e Giorni di scuola. Ha scritto inoltre due plaquettes, Prove di paesaggio e Le scarpe di Emma. In precedenza oltre che su riviste ha pubblicato solo due brevi sillogi di versi. Ha collaborato con Luca Canali alla Antologia della poesia latina dei Meridiani Mondadori e ha contribuito alla La Letteratura latina a cura di Maurizio Bettini. Si è occupato anche di letteratura italiana contemporanea e in particolare della poesia di Vittorio Sereni. Suoi lavori teatrali sono stati rappresentati dal Teatro della Tosse di Genova, dal teatro Libero di Palermo e dal Teatro Franco Parenti di Milano. Collabora con articoli e recensioni a L'Indice, Poesia, La rivista dei libri, La Stampa-Tuttolibri e altre riviste.

[an error occurred while processing this directive]

Vuoi rivedere o riascoltare un altro programma?

Commenti

Riduci
Navigazione alternativa dei video correlati