La tredicesima ora

La storia di Isoke Aikpitanyi - La tredicesima ora Le scelte che hanno cambiato la vita

  • Durata:00:49:57
  • Andato in onda:04/07/2015
  • Visualizzazioni:

Isoke Aikpitanyi è un ragazza nigeriana, di Benin City, che decide di lasciare la sua famiglia e il suo Paese per cominciare una nuova vita in un Paese europeo più ricco. Il suo è il sogno di una vita normale: un lavoro, una casa e anche la possibilità di mandare un aiuto alla famiglia. Ma la scelta di partire si rivela una trappola terrificante. Isoke si ritrova a Torino di notte, sola e spaventata, ad attenderla ci sarà la sua maman, una donna del suo paese dall’aspetto gentile che ben presto si rivela uno degli aguzzini che la costringeranno a prostituirsi. Notte e giorno, sette giorni su sette, in stato di gravidanza o subito dopo un aborto. Alla base c’è una inaudita violenza fisica e psicologica. Le ragazze come Isoke sono infatti ricattate e minacciate di morte con le loro famiglie. Devono restituire i soldi anticipati per il viaggio e per la permanenza in Italia dall’organizzazione che le ha portate in Europa. Nonostante tutto Isoke, dopo anni di atroci sofferenze, decide di ribellarsi e scappare. Con l’aiuto di un uomo italiano, che poi diventerà suo marito, e insieme ad altre persone fonda un’associazione che si occupa di assistere le vittime della tratta della prostituzione. Il progetto “La ragazza di Benin City” sembra portare ad una conclusione a lieto fine, ma come Isoke, sulla strade italiane, ci sono migliaia di donne vittime del traffico di essere umani. I loro racconti rivelano qualcosa di insostenibile che è necessario raccontare

Sito

Vuoi rivedere o riascoltare un altro programma?


Navigazione alternativa dei video correlati