Contenuti della pagina

Archivio

Il Viaggiatore del 24/03/2013

Conduce Paola D'Urso

"Playing the enemy" ,in italiano "Ama il tuo nemico " di John Carlin e' il libro che racconta come attraverso lo sport , attraverso i suoi valori, si possa scrivere un pezzo di Storia. E' il 1995 ,il Sudafrica del dopo apartheid e' appena nato ma restano da fare i sudafricani . Un popolo diviso da anni di odio e discriminazioni. Il cammino del presidente Mandela , eletto nel 1994 con il primo voto a suffragio universale , per la riconciliazione della sua gente e' irto di nuove insidie e vecchi rancori ma lui, il piu' grande uomo politico della storia contemporanea, ce la fara' usando il cuore e l'intelletto. Attraverso il rugby, fino ad allora amato dai bianchi e odiato dai neri, il prigioniero n.46664 di Robben Island vince la piu' difficile delle scommesse : unire una volta per tutte i sudafricani. Questo racconto di sport ,umanita' e politica e' diventato un bellissimo film diretto da Clint Eastwood. Ma quali contraddizioni vive Il Sudafrica oggi, quali sono le sue emergenze e le sue eccellenze ? Ne parliamo con i nostri ospiti in studio e in collegamento da Johannesburg : Paolo Pacitti, Ugo Tramballi, Ciro Migliore, Dario Dosio, Mario Raffaelli ,Andrea Piantelli e Cinzia Tani.

Ultimi media:

/dl/RaiTV/programmi/liste/ContentSet-a911990b-0f80-41ae-b13f-776e9c64e3ae-A-1.html