Boss in incognito 2015 - 2016

Boss in incognito del 18/01/2016

  • Durata:01:30:06
  • Andato in onda:19/01/2016
  • Visualizzazioni:

Il boss si descrive come “figlio unico di genitori anziani”: sua mamma quando lo ha partorito aveva 37 anni e suo papà 50.“Non ho avuto un padre che faceva la lotta o che giocava a pallone con me. Papà era ingegnere, un uomo con una mentalità americana un vero self made man.” Leonardo racconta che il suo punto di riferimento maschile è stato suo nonno materno."Sono cresciuto in una famiglia con modello matriarcale, mio nonno Giovanni Giulio era nato nel 1897, e i suoi racconti di guerra erano le mie favole da bambino.” Il nostro boss era un brutto anatroccolo che si è trasformato in cigno: Leonardo descrive la sua infanzia come un inferno: “ero brutto grasso e andavo malissimo a scuola…mi sentivo un escluso, un disadattato.” La svolta della sua vita arriva un giorno in cui il papà lo accompagna al circolo storico di canottaggio a Napoli e lì incontra Marcello James, colui che diventerà il suo allenatore, il primo in assoluto a credere in lui: “da che mi sentivo solo un fallito, grazie a lui la mia vita cambia, iniziano i successi nello sport, arrivo a vincere il campionato, inizio ad andare bene a scuola, le ragazze si accorgono di me e dimagrisco e scolpisco il mio fisico… da lì università, master alla Bocconi … tutti successi uno dietro l’altro e solo per un semplice motivo: avevo imparato ad essere determinato.” Oggi Leonardo Massa è il country manager di MSC Italia. Con una flotta di 12 navi, MSC è la compagnia di crociere leader del mercato nel Mediterraneo, in Sud Africa e in Brasile.

Sito

Vuoi rivedere o riascoltare un altro programma?


Navigazione alternativa dei video correlati