[an error occurred while processing this directive]

Contenuti della pagina

Archivio

Deep web e Dark web, ecco il lato invisibile della rete
22 giugno 2014

Non c’è soltanto il web che tutti conoscono, quello con i siti raggiunti dai motori di ricerca. Sotto la rete, c’è una sorta di iceberg sommerso, cinquecento volte più grande, inaccessibile coi mezzi ordinari. Dentro c’è di tutto: cose positive, come siti di hacker etici, giornalisti investigativi e oppositori di regimi totalitari, ma anche cose orrende, come comunità per gestire crimini di ogni tipo (pedofilia, droga, terrorismo, manuali per costruire bombe atomiche, omicidi su commissione, sequestro di senzatetto per esperimenti scientifici e altro ancora). Al lato oscuro della rete, al Deep e al Dark web, è dedicata la nuova puntata di Eta Beta.

Intervengono: Riccardo Meggiato, autore di Il lato oscuro della rete; Carola Frediani, autrice di Deep Web. La Rete oltre Google. Personaggi, storie e luoghi dell'internet profonda; Leo Reitano, presidente dell’Associazione giornalismo investigativo, esperto di indagini sul web e autore di Spy Attack: come aziende, servizi segreti e hacker possono violare la nostra privacy.
Per l’attualità è presente Fabio Chiusi, giornalista autore della traccia dell’esame di maturità seguita da quasi uno studente su tre, che ci parlerà della pervasività tecnologica e del movimento transumanista, la corrente finanziata da Google e dagli altri colossi della Silicon Valley che punta a usare le tecnologie per migliorare la vita umana, eliminando la sofferenza fisica e psichica. E addirittura sfidando l’idea stessa che l’uomo debba morire.

Conduce Massimo Cerofolini.

Ultimi media:

/dl/RaiTV/programmi/liste/ContentSet-b7696a1c-696d-4d9b-82e7-adb4e2220239-A-4.html
[an error occurred while processing this directive]