header Rai Cinema Channel Rai Cinema Facebook Twitter

Rai Cinema

Club - La terrazza

  • Durata:02:26:00
  • Andato in onda:03/08/2017
  • Visualizzazioni:

LA TERRAZZA di Ettore Scola – I/F – 1980 – 145’ Con MARCELLO MASTROIANNI, VITTORIO GASSMAN, UGO TOGNAZZI, SERGE REGGIANI Una bella e grande terrazza che si affaccia sul centro di Roma è spesso teatro di serate mondane, dove i partecipanti sono esponenti della borghesia intellettuale della capitale. Gli invitati sono molti, si conoscono fra loro, alcuni lavorano anche nello stesso settore. Fra tutti spiccano Luigi (Mastroianni), giornalista politico vecchio stampo, alle prese con le agitazioni del comitato di redazione del suo quotidiano; Luigi vuole riconquistare la sua ex, diventata celebre conduttrice tv. Mario (Gassman) è uno stanco e disilluso deputato di mezza età del PCI, che si trova coinvolto in una situazione simile a quella vissuta molti anni prima dal “Migliore”, ossia Palmiro Togliatti, quando quest’ultimo aveva iniziato la sua relazione sentimentale con Nilde Iotti; sposato, Mario si innamora di una bella e giovane pubblicitaria, trovandosi poi combattuto fra la morale pubblica e la personale felicità. Sergio Stiller (Reggiani) è un dirigente RAI perennemente a dieta da sfiorare l’anoressia, depresso e amareggiato dalla sua azienda che non sente più sua. Amedeo (Tognazzi) è un produttore cinematografico di opere di serie B il quale, pur di andare incontro ai desideri della sua donna, decide di realizzare un film lontanissimo dalle sue corde, per giunta con un regista a dir poco spocchioso. Tutti in terrazza, è ora di mangiare! Impossibile raccontare l’intera trama in poche righe, magari descrivendo le singole vicende di tutti i personaggi che Scola ha riunito sul suo set “all star”, pertanto vi suggeriamo la visione del film non prima però di aver fatto una ricerca in qualche libro di storia del cinema, o anche semplicemente nel web. Riguardo al cast, alla rinfusa citiamo Carla Gravina, Palma d’Oro come miglior attrice non protagonista, qui è Carla, l’ex di Luigi; Stefania Sandrelli è Giovanna, seduttrice di Mario; Ombretta Colli è Enza, la moglie di Amedeo. Molte le curiosità nel film di Scola, ne segnaliamo solo alcune. Stefano Satta Flores è un critico cinematografico, ruolo analogo interpretato sei anni prima sempre per Scola in “C’eravamo tanto amati”; Marie Trintignant, figlia di Jean-Louis, anche lui nel cast, morta nel 2003 in seguito delle percosse ricevute dal marito, nel film è la bella diciottenne che attira la curiosità di Luigi; Galeazzo Benti e Francesco Maselli interpretano se stessi, idem per Lucio Lombardo Radice, storico dirigente del PCI; la sequenza del programma che Luigi guarda in tv è ispirata al processo per il massacro del Circeo avvenuto cinque anni prima. Alcuni attori e/o comparse sono straordinariamente (e volutamente) somiglianti a Eugenio Scalfari, Alberto Moravia e Nanni Moretti. Infine il progetto che Sergio vorrebbe far produrre dal Presidente della Rai è “Il viaggio di Capitan Fracassa”, film che Scola realizzò dieci anni dopo. Ma questa è un’altra storia. UMBERTO BERLENGHINI

Sito



Video Correlati

Commenti

Riduci