Uno Mattina

Banche e interessi

  • Durata:00:07:38
  • Andato in onda:06/12/2010
  • Visualizzazioni:

Comandi da tastiera per il lettore multimediale

  • [Shift + P] Play / Pausa
  • [Shift + S] Stop
  • [Shift + F] Fullscreen
  • [Shift + C] Sottotitoli (se presenti)
  • [Shift + M] Mute
  • [Shift + Freccia Su] Alza il volume
  • [Shift + Freccia Giù] Abbassa il volume
  • [Shift + Freccia Destra] Avanti veloce
  • [Shift + Freccia Sinistra] Indietro veloce

Le sezioni unite di Cassazione infliggono un duro colpo ai banchieri che hanno usurato i clienti. E' stato infatti respinto il ricorso della Banca Popolare Pugliese contro una causa per la ripetizione di illegittime competenze bancarie avviata da un correntista salentino. Gli istituti di credito che hanno praticato l'anatocismo, ovvero gli interessi sugli interessi passivi, saranno costretti ora a restituire agli utenti usurati decine di miliardi di euro. Dopo aver già affermato l'illegittimità della capitalizzazione trimestrale degli interessi, la Suprema Corte ha stabilito altresì che né la banca né il giudice possono applicare una capitalizzazione con una diversa periodicità. In questo modo ha dichiarato illegittima anche la capitalizzazione annuale del servizio del credito, ovvero gli interessi. Ne parliamo con il giornalista economico Achille Perego e con l'avvocato Antonio Tanza, che per l'Adubef ha curato la causa da parte dei cittadini vittime di anatocismo

Sito

Vuoi rivedere o riascoltare un altro programma?

Commenti

Riduci
Navigazione alternativa dei video correlati