Ubiq

UBIQ - METROPOLI del 08/10/2014

  • Andato in onda:08/10/2014
  • Visualizzazioni:

Inua Ellams, Londra - Inghilterra. Videomaker: Elena Mazzoni Wagner, Michael e Katie Garrett Astro nascente della poesia britannica al punto da meritarsi dal “The Times” la definizione di “London’s hottest new spoken word talent ”, Inua Ellams è un artista poliedrico che lega in maniera profonda la propria letteratura al contesto urbano. Le città ed il loro carattere cosmopolita sono infatti al tempo stesso fonti di ispirazione per le proprie opere e protagoniste principali delle sue Midnight Run, passeggiate di gruppo nelle strade, caratterizzate da performance poetiche all’aperto La Capsula del tiempo, Barcellona - Spagna. Videomaker: Rafel Duran La struttura a finali diversi solitamente utilizzata da una parte di libri fantasy è stata ripresa e applicata dallo scrittore catalano Miqui Otero nel libro “La capsula del tiempo”. Un testo ambientato però non in mondi lontani o inventati, ma nella quotidianità della Barcellona contemporanea: il lettore si trova così ad interagire con luoghi e personaggi effettivamente esistenti, dovendo prendere quelle stesse importanti scelte che la vita reale gli impone ogni giorno Laura Messina, Tokyo - Giappone. Videomaker: Emanuele Dainotti e Alessandro Capuzzi Laura Messina è una giovane scrittrice italiana che vive ormai da dieci anni a Tokyo. Il suo legame con il Giappone si è rafforzato nel tempo al punto che il paese del Sol levante, oltre ad essere il luogo in cui ha deciso di stabilirsi, è diventato il protagonista assoluto della sua opera letteraria. Il suo blog “Giappone mon amour” è infatti un attento e capillare punto di osservazione sul paese, mentre il suo libro “Tokyo orizzontale” ci porta direttamente nel cuore del coinvolgente e contraddittorio tessuto urbano e sociale della capitale. Rimbaudmobile, Parigi - Francia. Videomaker: Vanni Gandolfo Diffondere la poesia per le strade di Parigi e renderla così alla portata di tutti. Con questo obiettivo il collettivo di ragazzi “Poesie is not dead” ha pensato di trasformare una vecchia Citroen Ami 8 nella Rimbaudmobile, un’automobile che attraversa la capitale francese dispensando versi e rime ai cittadini tanto in maniera itinerante quanto attraverso performance e reading pubblici nelle piazze. Il mito per cui la poesia debba essere indirizzata solamente ad una élite viene così ufficialmente sfatato, in nome di quella che gli stessi ideatori del progetto chiamano “democratizzazione della poesia”

Sito

Vuoi rivedere o riascoltare un altro programma?

Guarda altri contenuti di:

Commenti

Riduci
Navigazione alternativa dei video correlati