header Rai Cinema Channel Rai Cinema Facebook Twitter

Rai Cinema

Club - I dieci giorni che sconvolsero il mondo

  • Durata:90'
  • Andato in onda:24/09/2013
  • Visualizzazioni:

I DICEI GIORNI CHE SCONVOLSERO IL MONDO di Sergej Bondarčuk – URSS/MEX/I – 1982 – 90’ Con Franco Nero, Sydne Rome, Anatolij Ustizhaninov, Bogdan Stupka
Mosca, ottobre 1917. Il giornalista americano John Reed (Nero) è nella capitale russa per seguire gli esiti della rivolta popolare che c’era stata qualche mese prima e che aveva provocato la fuga dello Zar e della sua famiglia. Impegnata nel conflitto mondiale da tre anni, la Russia era ormai allo stremo, con la popolazione ridotta alla fame. Reed, insieme a Louise Bryant (Rome), scrittrice e compagna di vita, descrive gli eventi che stanno sconvolgendo quella grande nazione con un taglio diverso, più comprensivo verso le cause della rivolta. Un taglio, quello di Reed, diametralmente opposto a quello che i suoi colleghi rimasti in America usavano per raccontare le gesta di Lenin (Ustizhaninov) e dei suoi uomini. Quell’esperienza segnerà Reed per il resto della sua breve vita, tanto da convincerlo ad abbracciare l’ideologia comunista. Muore tre anni dopo a Mosca e viene sepolto con tutti gli onori al Cremnlino. Soltanto un anno era passato da “Reds”, il film che l’americano Warren Beatty aveva diretto e interpretato, che anche il regista nato in quella che poi diventerà Ucraina filma la storia di John Reed e della rivoluzione d’ottobre, cercando di dargli non un “taglio russo” (o sovietico), ma europeo. Tratto dall’omonimo libro di memorie di Reed, il lavoro di Bondarčuk dovrebbe stimolare il desiderio di (ri)scoprire una parte fondamentale della Storia di quello che Eric Hobsbawn ha battezzato come “secolo breve”. Scheda a cura di Umberto Berlenghini

Sito



Video Correlati

Commenti

Riduci