header Rai Cinema Channel Rai Cinema Facebook Twitter

Rai Cinema

Club - Tenebre

  • Durata:01:36:00
  • Andato in onda:30/01/2014
  • Visualizzazioni:

TENEBRE di Dario Argento – I – 1982 – 110’ Con ANTHONY FRANCIOSA, GIULIANO GEMMA, JOHN SAXON, DARIA NICOLODI Arrivato a Roma per presentare il suo ultimo successo editoriale, il celebre giallista Peter Neal (Franciosa) è accolto da Bullmer (Saxon), suo agente letterario, e Anne (Nicolodi). “Tenebre” è il libro di Neal che tutti attendono di leggere, ma le tenebre sono anche quelle che iniziano a calare sulle giornate che lo scrittore americano ha appena cominciato a trascorrere nella città eterna. Neal è perseguitato da un serial killer che lo chiama continuamente al telefono, minacciandolo di ispirarsi proprio alla trama del libro al momento di compiere i suoi efferati omicidi. Cosa che poi puntualmente fa. Inizialmente a indagare su quei terribili delitti è proprio Neal insieme a Bullmer e Anne, ma decisivo è l’intervento di Germani (Gemma), ufficiale di polizia, il quale arriva a sfiorare il colpevole. Commettendo però l’errore di voltargli le spalle. Dopo il dittico sui demoni costituito da “Suspiria” e “Inferno”, Argento torna al suo antico amore per il thriller e realizza questo bel giallo dove la suspense non ha mai un calo: se non ci credete, aspettate di vedere la sequenza della scoperta dell’assassino, una scena che dà (ancora) non pochi brividi. Scritto dallo stesso regista, il film si avvale di un cast tecnico e artistico di assoluto valore. La fotografia è di Luciano Tovoli, le musiche sono appannaggio dei Goblin di Claudio Simonetti. Oltre alla coppia di attori americani, con Saxon storico habitué dei nostri set, e della Nicolodi allora moglie di Argento, ci sono da registrare i cammei di due artigiani del brivido italiano come Lamberto Bava, figlio del leggendario Mario, e Michele Soavi; fra le attrici doverose sono le citazioni per l’affascinante Lara Wendel e per… Roberto Maurizio Coatti, poi diventato Eva Robins, qui nella parte della ragazza sulla spiaggia. Last but not least Veronica Lario nel film è Jane McKerrow, la sfortunata amica di Anne, protagonista di una celebre scena ai limiti dello splatter;la sequenza fu presa di mira dalla Commissione Censura, che quasi usò su di essa gli stessi metodi spicci utilizzati dal killer ai danni della povera McKerrow. Scheda a cura di Umberto Berlenghini

Sito



Video Correlati

Commenti

Riduci