[an error occurred while processing this directive][an error occurred while processing this directive]

Scaletta di venerdì 1 luglio 2011

slcontent

Cat's Eyes "Face In The Crowd" Cat's Eyes
Cat's Eyes "I'm Not Stupid"

    

    

Death Cab For Cuties "Fire" 
She And Him "Oh Boy"
Jill Scott & Anthony Hamilton "So In Love"
Maria Gadù "Shimbalaiè"
Elis Regina "Madalena"
Regina Spector "Eet"
Adriana Calcanhotto "Eu Vivo A Sorrir"
Vinicio Capossela "Marajà"

 

 

Riascolta la puntata

 

Guarda la puntata su Youtube   

 

 

 

                   Cat’s Eyes a Moby DickCat's Eyes

Venerdì 1 luglio

ore 21.15

     

Moby Dick, la balena musicale di Radio2 condotta da Silvia Boschero, trasmette venerdì 1 luglio alle 21.15 uno speciale intervista con Rachel Zeffira, la cantante della band Cat’s Eyes.

     

I Cat’s Eyes sono la multistrumentista e cantante lirica canadese di origini italiane Rachel Zeffira e Faris Badwan, il leader degli Horrors, una delle band indipendenti più interessanti d'Inghilterra. Una continua commistione tra le angeliche virtù della signorina Rachel (che però non usa il registro lirico) e le distorsioni psichedelico-wave di Badwan il tutto immerso in un’atmosfera tendente al gotico (il loro primo concerto è stato nientemeno che in Vaticano di fronte a decine di porporati) e che paga tributo alle colonne sonore (Nino Rota su tutti).

Molto d'atmosfera e molto dark (nonostante i mille strumenti etnici usati dalla Zeffira: dalla zurna, una sorta di oboe turco, alle tampura indiane, all'harmonium al corno inglese, tutti trasformati poi da Faris) il progetto nasce però con diverse intenzioni: fare un esplicito omaggio alle girl-band degli anni Sessanta, quelle del meraviglioso mondo di Phil Spector: Ronettes o Supremes. Insomma, il mondo della classica che rinfresca il pop, perché come dice Rachel “un musicista classico ha nel suo bagaglio centinaia di anni a cui ispirarsi, da Tchaikovsky a Bach, mentre il rock ne ha solo una cinquantina!".

 

Torna al sito del programma