[an error occurred while processing this directive][an error occurred while processing this directive]

Scaletta di mercoledì 4 aprile 2012

slcontent

Francesco De Gregori "Pablo"
Dan Sartain "Now Now Now"
Damien Jurado "Nothing Is The News"
Jonathan Wilson "Desert Raven"
Manu Chao & Amadou "Senegal Fast Food"
Other Lives "Tamer Animals"
Rodrigo Y Gabriela "Hanuman"
Honeybird & The Birdies "Tommy"
Calibro 35 "Uh Ah Brrr"
Balkan Beat Box "Intro (Taste Of Where I'm From)"
    
     
    
LISA HANNIGAN LIVE 
  
Lisa Hannigan "Passenger" (Live)
Lisa Hannigan "Little Bird" (Live)

Lisa Hannigan "Knots" (Live)
Lisa Hannigan "What'll I Do"
 
  
     
   
    
Riascolta la puntata 
          
    
Guarda la puntata su Youtube


              

   Lisa Hannigan

Live a Moby Dick

Mercoledì 4 aprile marzo 2012

Ore 21.30 Radio2

 

Moby Dick, la balena musicale di Radio2 condotta da Silvia Boschero, ospita mercoledì 4 aprile la favolosa folk singer Lisa Hannigan per un live e un’intervista nei nostri studi di Milano.

Irlandese della County Meath, quello di Lisa Hannigan non è un nome del tutto sconosciuto a chi segue il folk. Conosciuta per aver collaborato per anni (dal 2001 al 2007) con Damien Rice, su disco e tour, dopo la separazione (artistica e sentimentale) da Rice, Lisa Hannigan spicca il volo e mette in mostra tutte le sue doti di cantautrice dalla voce divina. Sea Sew, il suo debutto solista, vede la luce nel 2008 ed ottiene un’enorme quanto inaspettato successo da parte della critica musicale, candidando l’artista ai Mercury Prize nel 2009. Sea Sew, doppio disco di platino, è un album altamente autobiografico, sentimentale ed avvolgente.

Il 17 gennaio 2012 esce Passenger (Pias/Self), un disco che esprime la maturità artistica di Lisa Hannigan, un’artista in grado di relazionarsi con la tradizione folk della sua terra riuscendo a coniugarla perfettamente con melodie pop. Prodotto da Joe Henry (Elvis Costello, Ani Di Franco,  Solomon Burke, Loudon Wainwright III), Passenger riflette in parte i viaggi, sia a livello professionale che personale, intrapresi da Lisa negli ultimi anni. “Molti di questi brani sono stati scritti in viaggio, per questo possiedono quel senso di nostalgia tipico del viaggiatore”. Molti sono anche gli aspetti emotivi contenuti in Passenger: amori, struggimenti, amicizie che durano nonostante il tempo. Questo paesaggio emotivo è rappresentato anche dall’artwork del disco, un collage di mappe dei posti in cui è stato scritto il disco (Dublino, Brooklyn, West Cork).


   

     
     
     
    

Torna al sito del programma