Pubblicità

 
Vite sprecone
Antonio Galdo

Quando

Archivio
Nel racconto di Galdo, si intrecciano sprechi di beni materiali e immateriali. Si parte dal cibo, visto che gli italiani in media gettano nel cestino circa il 20 per cento della spesa di pane, pasta e carne, e si passa poi ai consumi energetici che hanno determinato un deficit di risorse naturali preoccupante: ne consumiamo più di un terzo di quelle che la Terra è in grado ogni anno di riprodurre. Lo spreco ci sommerge, e la spazzatura invade le nostre città. Si affronta poi la grave crisi economica in corso, e le opportunità che offre. A partire dalla possibilità di rivedere i nostri stili di vita, non rinunciando ai consumi ma eliminando appunto gli sprechi. Ovunque. Dalle case alle istituzioni pubbliche il dittico non sprecare diventa una sorta di undicesimo comandamento scolpito nelle nostre vite quotidiane.

Credits

Di Antonio Galdo. Regia di Angela Zamparelli A cura di Giancarlo Simoncelli.