Privacy Policy dei Prodotti Multimediali RAI – versione estesa

Introduzione

Il presente documento è parte dell’informativa resa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati (“Regolamento”) e delle ulteriori norme applicabili in tema di protezione dei dati personali.

Ai fini della presente informativa, il Titolare del Trattamento è:
 
RAI - Radiotelevisione italiana Spa (“RAI”)
con sede legale sita in Viale Mazzini 14 - 00195 Roma, Italia.
Codice fiscale e P. IVA n. 06382641006
Per contattare il Titolare, l’utente è pregato di usare il seguente indirizzo email: privacy@rai.it

Rai è la società concessionaria in esclusiva del Servizio Pubblico radiofonico, televisivo e multimediale in Italia.

Questa informativa si riferisce a tutti i siti web (di seguito “domini”) ad eccezione dei siti Raiplay.it, Raiplayradio.it, ed alle applicazioni mobili di Rai ad eccezione delle applicazioni RaiPlay, RaiPlay Radio e RaiPlay Yoyo, per le quali è disponibile una specifica informativa. (“Applicazioni” e, unitamente ai Siti “Prodotti Multimediali Rai”).

Salvo ove esplicitamente indicato all’interno del presente documento, l'informativa è, pertanto, resa solo con riferimento ai Prodotti Multimediali Rai e non anche per altri siti web o applicazioni di terze parti accessibili all'Utente tramite link eventualmente presenti sulle pagine consultate.

Il Regolamento prevede che, prima di procedere al Trattamento di Dati Personali, è necessario che la persona a cui tali Dati Personali appartengono (“Interessato”) sia informata circa i motivi per i quali i suoi Dati sono richiesti ed in che modo verranno utilizzati. 

Per assolvere a tale obbligo, abbiamo redatto la presente informativa che è strutturata su “due livelli” e ha lo scopo di fornirti, attraverso l’uso di un linguaggio semplice e chiaro, tutte le informazioni necessarie per permetterti di comunicarci i tuoi Dati Personali con la piena consapevolezza dell’uso che ne faremo, delle garanzie che ti offriamo e dei diritti che puoi esercitare nei nostri confronti.

Prima di leggere il presente documento o, semplicemente, per ottenere informazioni in maniera più immediata sulle modalità di Trattamento che effettuiamo sui tuoi Dati, ti consigliamo di consultare le nostre faq (cioè la nostra informativa di “primo livello”), disponibili al seguente link, che sono parte integrante e sostanziale di questo documento. 
Puoi anche consultare le nostre faq durante la lettura del documento se ritieni che sia sufficiente un riassunto o informazioni più brevi con riferimento all’argomento di tuo interesse. 

Il presente documento è strutturato nelle seguenti sezioni:

A)    Definizioni. All’interno di questa sezione ti spiegheremo il significato dei termini in maiuscolo che troverai all’interno del presente documento. Tali termini hanno sempre il significato loro attribuito nella sezione A), che ti invitiamo a tornare a consultare qualora, durante la lettura, dovessi avere difficoltà o dubbi sul significato di alcuni passaggi o di alcune parole. Se lo ritieni, puoi anche mantenere tale sezione sempre aperta, in modo che essa sia più agevolmente consultabile, semplicemente cliccando sul titolo e avendo cura di non chiudere il menu durante la lettura.
B)    A chi puoi rivolgere le tue richieste. In questa sezione, ti spiegheremo quali sono i soggetti che possono aiutarti non solo nel caso tu avessi dubbi o domande, ma anche qualora desiderassi esercitare i tuoi diritti. Se stai consultando questo documento per ottenere informazioni su come contattare di tali soggetti, ti invitiamo a consultare direttamente la sezione B, dove sono forniti tutti gli indirizzi utili per tale fine. 
C)    Quali tipologie di Dati Personali trattiamo. In questa sezione, ti illustreremo quali categorie di Dati Personali sono oggetto di Trattamento.
D)    Per quali finalità sono trattati i tuoi Dati. In questa sezione ti illustreremo per quali finalità trattiamo i Dati che ci comunichi. Consultando tale sezione scoprirai, inoltre, quali sono le basi giuridiche che ci legittimano ad effettuare i trattamenti descritti.
E)    Quali sono i Destinatari dei tuoi Dati. In questa sezione ti illustreremo a quali soggetti, persone fisiche o giuridiche, comunichiamo i tuoi dati e perché, nonché qual è il nostro rapporto con tali Destinatari. Leggendo tale sezione, scoprirai che i Destinatari sono tenuti a trattare i tuoi Dati garantendoti gli alti standard di protezione e sicurezza che Rai applica a tutti i suoi utenti.
F)    Per quanto tempo saranno trattati i tuoi Dati. In questa sezione ti spiegheremo quali sono le nostre politiche di conservazione dei tuoi Dati (cioè per quanto tempo li conserviamo e perché).
G)    Quali sono i tuoi diritti e come esercitarli. Questa sezione è di fondamentale importanza e t’invitiamo a leggerla con attenzione. Ti spiegheremo in maniera semplice ed immediata quali sono i tuoi diritti, come esercitarli, in quanto tempo siano tenuti a darti riscontro e quando possiamo disattendere le tue richieste (in linea di massima, questo può avvenire o perché ce lo impone la legge, o perché abbiamo un interesse che prevale sui tuoi diritti, o per rilevanti motivi di interesse pubblico, o perché dobbiamo difendere i nostri diritti davanti ad un’autorità giudiziaria). 
H)   Minori. In questa sezione di illustreremo quali sono le misure che abbiamo adottato per proteggere i minori durante la loro esperienza di navigazione sui Prodotti Multimediali Rai, siano esse dedicate all’infanzia o meno.
I)    Dove sono trattati i tuoi Dati. In questa sezione ti spiegheremo se i tuoi Dati sono o meno oggetto di trasferimento al di fuori del territorio dell’Unione Europea e, se lo sono, ti illustreremo quali garanzie ti forniamo perché i tuoi Dati siano sempre trattati nella stretta osservanza degli alti standard di protezione che ti assicura il Regolamento.


I Prodotti Multimediali Rai utilizzano cookie. Per scoprire di più a riguardo, t’invitiamo a consultare la nostra Cookie Policy.
 

A. Definizioni

Nel presente documento i seguenti termini avranno il significato illustrato in seguito:

a)    Con il termine dati personali s’intende, ai sensi dell’art. 4 numero 1) del Regolamento, “qualsiasi informazione riguardante una persona fisica identificata o identificabile; si considera identificabile la persona fisica che può essere identificata, direttamente o indirettamente, con particolare riferimento a un identificativo come il nome, un numero di identificazione, dati relativi all’ubicazione, un identificativo online o a uno o più elementi caratteristici della sua identità fisica, fisiologica, genetica, psichica, economica, culturale o sociale” (“Dati Personali” o “Dati”). 

b)    Con il termine trattamento s’intende, ai sensi dell’art. 4 numero 2 del Regolamento, “qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l’ausilio di processi automatizzati e applicate a dati personali o insiemi di dati personali, come la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l’adattamento o la modifica, l’estrazione, la consultazione, l’uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l’interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione” (“Trattamento”).

c)    Con il termine titolare del trattamento s’intende, ai sensi dell’art. 4 numero 7 del Regolamento, “la persona fisica o giuridica, l'autorità pubblica, il servizio o altro organismo che, singolarmente o insieme ad altri, determina le finalità e i mezzi del trattamento di dati personali; quando le finalità e i mezzi di tale trattamento sono determinati dal diritto dell'Unione o degli Stati membri, il titolare del trattamento o i criteri specifici applicabili alla sua designazione possono essere stabiliti dal diritto dell'Unione o degli Stati membri” (“Titolare” o, più semplicemente, “Rai”).

d)    Con il termine responsabile del trattamento s’intende, ai sensi dell’art. 4 numero 8 del Regolamento, “la persona fisica o giuridica, l'autorità pubblica, il servizio o altro organismo che tratta dati personali per conto del titolare del trattamento” (“Responsabile”).

e)    Con il termine destinatari s’intende, ai sensi dell’art. 4 numero 9 del Regolamento, “la persona fisica o giuridica, l'autorità pubblica, il servizio o un altro organismo che riceve comunicazione di dati personali, che si tratti o meno di terzi. Tuttavia, le autorità pubbliche che possono ricevere comunicazione di dati personali nell'ambito di una specifica indagine conformemente al diritto dell'Unione o degli Stati membri non sono considerate destinatari; il trattamento di tali dati da parte di dette autorità pubbliche è conforme alle norme applicabili in materia di protezione dei dati secondo le finalità del trattamento” (“Destinatari”).

f)    Con il termine persone autorizzate (“Persone Autorizzate”) intendiamo indicare le persone (fisiche) che trattano materialmente i tuoi Dati e alle quali sono state fornite precise istruzioni per effettuare il Trattamento. Il Regolamento non definisce le Persone Autorizzate ma ne presuppone implicitamente l’esistenza in varie norme. Ad esempio, il Regolamento definisce terzo, ai sensi dell’art. 4 numero 10 del Regolamento, “la persona fisica o giuridica, l'autorità pubblica, il servizio o altro organismo che non sia l'interessato, il titolare del trattamento, il responsabile del trattamento e le persone autorizzate al trattamento dei dati personali sotto l'autorità diretta del titolare o del responsabile”. Pertanto, i Soggetti Autorizzati operano sotto la nostra direzione e coordinamento (o quella del Responsabile), trattano i tuoi Dati nella più stretta osservanza delle istruzioni loro fornite e non sono terzi esterni all’organizzazione del Titolare o Responsabile.

g)    Con il termine responsabile per la protezione dei dati (“RPD”) intendiamo indicare il soggetto che abbiamo nominato ai sensi dell’art. 37 e seguenti del Regolamento. Per ulteriori informazioni su tale soggetto, i suoi ruoli, i suoi compiti e per meglio comprendere come la sua nomina ti possa essere d’aiuto quando vuoi ricevere informazioni e/o esercitare i tuoi diritti, t’invitiamo a consultare la sezione B del presente documento.


Altre definizioni potrebbero essere fornite all’interno delle restanti sezioni del presente documento.
 

B. A chi puoi rivolgere le tue richieste

Ai sensi dell’art. 37, comma 1 lett. a) del Regolamento, Rai ha provveduto a nominare un RPD (questa figura è conosciuta a livello internazionale anche con l’acronimo di “DPO”, che sta per Data Protection Officer).
 
Puoi contattare direttamente il nostro RPD all’indirizzo email dpo@rai.it.

L’RPD è una figura professionale, altamente specializzata ed indipendente, che ha poteri di monitoraggio e controllo sullo stato di compliance dell’organizzazione, informa e fornisce consulenza al Titolare, al Responsabile e alle Persone Autorizzate in materia di protezione dei Dati Personali e funge da punto di contatto tra la nostra organizzazione e il “mondo esterno” (inclusa l’Autorità di controllo) e, quindi, è anche preposta a riscontrare le tue richieste.

Infatti, la presenza di tale figura all’interno della nostra organizzazione ti garantisce un accesso quanto più possibile immediato alle informazioni di cui hai bisogno e ti agevola in ogni modo nell’esercizio dei tuoi diritti.

Il Regolamento stabilisce puntualmente quali sono i compiti che l’RPD è chiamato a svolgere. Tra questi, quelli che sono più rilevanti per te in qualità di Interessato sono i seguenti:
i.    “informare e fornire consulenza al titolare del trattamento o al responsabile del trattamento non ché ai dipendenti che eseguono il trattamento in merito agli obblighi derivanti dal regolamento nonché da altre disposizioni dell'Unione o degli Stati membri relative alla protezione dei dati” (cfr. art. 39, comma 1 lett. a) del Regolamento) --> questo ti garantisce che, all’interno della nostra organizzazione, ci sia un esperto con un altissimo grado di preparazione specialistica che fornisce consulenza al Titolare, ai Responsabili e alle Persone Autorizzate e ci informa costantemente in merito agli obblighi che siamo tenuti a rispettare rispetto al Trattamento dei tuoi Dati Personali.
ii.    “sorvegliare l'osservanza del presente regolamento, di altre disposizioni dell'Unione o degli Stati membri relative alla protezione dei dati nonché delle politiche del titolare del trattamento o del responsabile del trattamento in materia di protezione dei dati personali, compresi l'attribuzione delle responsabilità, la sensibilizzazione e la formazione del personale che partecipa ai trattamenti e alle connesse attività di controllo” (cfr. art. 39, comma 1 lett. b) del Regolamento) --> questo ti assicura che, all’interno della nostra organizzazione, ci sia un soggetto che monitora costantemente non solo l’osservanza del Regolamento da parte del Titolare, del Responsabile e delle Persone Autorizzate, ma l’aderenza delle politiche di trattamento adottate al Regolamento e alle altre norme applicabili. Queste devono essere sempre conformi alle disposizioni di legge in materia e l’RPD ha, tra le altre cose, la funzione di verificare che ciò avvenga in concreto.
iii.    “Gli interessati possono contattare il responsabile della protezione dei dati per tutte le questioni relative al trattamento dei loro dati personali e all'esercizio dei loro diritti derivanti dal presente regolamento” (cfr. art. 38, comma 4 del Regolamento) --> questo ti assicura che ci sarà una persona specializzata che prenderà in carico le tue richieste e ti aiuterà a chiarire i tuoi dubbi e le tue incertezze o, semplicemente, ti fornirà le informazioni di cui hai bisogno. L’esercizio dei tuoi diritti sarà, inoltre, agevolato e avrai la garanzia che, quando le tue richieste saranno oggetto di nostro esame, tale esame sarà condotto da un esperto dedicato. 

C. Quali tipologie di Dati Personali trattiamo

Rai tratta varie tipologie di Dati Personali. In generale, si tratta di:

Dati così detti “identificativi” --> rientrano in questa categoria di Dati Personali informazioni quali: il tuo nome, cognome, indirizzo email etc. Per la raccolta di tali Dati, ti chiediamo di compilare gli appositi form online presenti sui nostri siti o applicazioni. I dati richiesti possono variare di volta in volta a seconda del servizio di cui intendi beneficiare e sono quelli corrispondenti alle caselle presenti nel relativo modulo online. In questi casi, i dati contrassegnati con il simbolo (*) sono obbligatori, il che significa che in mancanza della loro comunicazione, non saremo in grado di offrirti il servizio che desideri. 
Se il simbolo (*) non è presente, puoi scegliere liberamente se comunicarci i dati o meno, sapendo che questa tua scelta non avrà alcun impatto sulla disponibilità del servizio, che ti sarà regolarmente erogato.
Dati raccolti automaticamente durante la tua navigazione sui nostri Siti e/o Applicazioni --> si tratta di informazioni quali: gli indirizzi IP (sia statici che dinamici) o i nomi a dominio dei dispositivi utilizzati da chi si connette, gli indirizzi in notazione URI (“Uniform Resource Identifier”), l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta dal server (buon fine, errore, ecc.) il paese di provenienza, le caratteristiche del browser e del sistema operativo utilizzati etc. Questi Dati non vengono utilizzati per risalire alla tua identità ma la tua identificazione potrebbe essere comunque possibile attraverso ulteriori elaborazioni e associazioni di tali Dati con altre informazioni, anche detenute da terzi. 
Altri Dati, sia identificativi che di navigazione, provenienti da siti web o applicazioni di terze parti --> si tratta di informazioni personali che raccogliamo su piattaforme di proprietà di terze parti e, in particolare, sui così detti “social network”, quali Twitter, Facebook, Instagram etc. Raccogliamo e analizziamo queste informazioni ogni qual volta, ad esempio, pubblichi qualcosa sulle nostre pagine ufficiali ospitate su tali social o quando posti qualcosa che ci riguarda (per esempio, un “Tweet”) o ci rendi partecipi di in uno dei tuoi post attraverso un qualsiasi “tag”, o ti registri sui nostri Prodotti Multimediali Rai tramite il tuo account “social” (ad esempio ti registri cliccando sul pulsante “Facebook”).

D. Per quali finalità sono trattati i tuoi Dati

Con l’espressione “finalità del Trattamento” intendiamo riferirci al motivo per cui trattiamo i tuoi Dati. 
Il Regolamento stabilisce che chiunque tratti i tuoi Dati Personali deve avere un motivo legittimo per farlo e questi motivi sono conosciuti come “basi giuridiche del trattamento” (vedi art. 6 del Regolamento).

Quando non esiste altra base giuridica, ti chiederemo il consenso prima di iniziare il Trattamento e ti spiegheremo, al momento della raccolta del tuo consenso, perché te lo chiediamo e quali sono le conseguenze che possono derivare dal Trattamento che hai autorizzato.

Potrai sempre revocare liberamente il consenso prestato in qualsivoglia momento, accedendo alla tua area personale e modificando le tue impostazioni privacy. In qualsiasi momento potrai, inoltre, scegliere di non ricevere più comunicazioni di carattere commerciale e/o promozionale o la nostra newsletter, semplicemente cliccando sul bottone di cancellazione che è presente in calce ad ogni singola comunicazione che ti invieremo.

Per qualsiasi richiesta in merito alla gestione dei consensi o se hai difficoltà a revocare il consenso prestato, ti invitiamo a contattare il nostro RPD ai contatti indicati nella sezione B del presente documento.


Di seguito, ti illustreremo dettagliatamente le finalità per cui effettuiamo il Trattamento dei tuoi Dati Personali e su quale base giuridica si fonda tale Trattamento. Per agevolarti nella lettura di questa sezione, abbiamo scelto di inserire nel testo dei link che potrai aprire per comprendere il significato dei termini più tecnici che abbiamo, nostro malgrado, dovuto utilizzare.
(i)    Per la gestione operativa della navigazione sui Prodotti Multimediali Rai
Ciò vuol dire che trattiamo i tuoi Dati Personali (soprattutto i Dati che raccogliamo automaticamente durante la tua navigazione) per permettere al Sito web o all’Applicazione che stai utilizzando di funzionare e per migliorarne le prestazioni. A tal proposito, ti informiamo che quando ti registri sui nostri Siti o Applicazioni, ci chiedi di offrirti dei servizi e noi abbiamo il conseguente dovere, contrattuale e di legge, di offrirti un servizio funzionante, in modo che tu ne possa effettivamente fruire. 

Sempre con riferimento alla gestione operativa dei nostri Siti e Applicazioni, se ti interessa sapere come ottimizziamo le performance della rete e la frequenza di erogazione dei contenuti, leggi di seguito 
        
Servizi di ottimizzazione delle performance di rete
Il funzionamento dei nostri Prodotti Multimediali Rai viene inoltre garantito da servizi (sia interni che forniti dai terzi che forniscono la banda o la connessione internet, che ottimizzano il traffico web e le performance della rete, permettendoti una navigazione più veloce e una maggiore disponibilità delle risorse online che cerchi. A tal fine, l’unico dato trattato è il tuo indirizzo IP che può, quindi, essere utilizzato da Rai anche ai fini di ottimizzazione del traffico di rete.

Servizi di ottimizzazione della frequenza di erogazione dei contenuti presenti sulle nostre Applicazioni (smartTV e Applicazioni mobili)

Le Applicazioni Rai potrebbero, inoltre, raccogliere e trattare i seguenti codici identificativi del dispositivo dell'Utente:
•         per le Applicazioni smartTV: l’indirizzo IP anonimizzato
•         per le Applicazioni mobili: Le Applicazioni procedono automaticamente al salvataggio di un codice di identificazione univoco del loro dispositivo (UDID), per finalità statistiche d'uso.


Potremmo, inoltre, utilizzare i seguenti parametri: il parametro “aaid” per dispositivi Android e il parametro” idfa_lat” per i dispositivi Apple. 
Tali parametri, forniti da terze parti, associano il dispositivo dell'Utente ad un identificativo unico. Rai utilizza tali parametri non già al fine di erogare contenuti pubblicitari o commerciali personalizzati ma per migliorare la frequenza di erogazione dei contenuti (e.g. per evitare che lo stesso contenuto venga riproposto più volte sullo stesso dispositivo etc.). Se lo desideri, puoi in ogni momento cancellare tali parametri dal tuo telefonino seguendo le istruzioni riportate ai seguenti link:
•    per i dispositivi Apple: https://support.apple.com/it-it/HT202074
•    per i dispositivi Android: https://help.tune.com/marketing-console/googles-advertising-identifier/.
         
(ii)    Per la gestione della sicurezza dei tuoi Dati e dei nostri Siti e Applicazioni.
Garantire la sicurezza dei tuoi Dati e dei nostri Prodotti Multimediali è nostro dovere contrattuale e di legge. Ci adoperiamo per rendere i Prodotti Multimediali Rai un luogo sempre più sicuro per i nostri utenti e aderiamo ai più alti standard di sicurezza del settore. 

(iii)    Per l'elaborazione di dati statistici
Rai effettua, anche tramite l’uso dei servizi forniti di terze parti, analisi statistiche in merito all’uso dei propri Prodotti Multimediali Rai. Si tratta di analisi, effettuate a livello aggregato e, quindi, anonimo, che ci consentono di capire aspetti fondamentali legati all’uso dei Siti e delle Applicazioni senza i quali non saremmo in grado di migliorare o aggiornare i servizi che offriamo. Si tratta, ad esempio, delle analisi che ci aiutano ad individuare i contenuti più visualizzati, a misurare l’interesse dei nostri utenti rispetto ai contenuti proposti, valutare qual è l’andamento delle visualizzazioni etc. 

(iv)    Erogazione di contenuto pubblicitario.
Sui Prodotti Multimediali Rai potrebbero essere erogati contenuti pubblicitari in diverse forme quali banner, video, etc. 
L’erogazione dei contenuti pubblicitari sui Prodotti Multimediali Rai è gestita, per conto nostro, dalla società Rai Pubblicità S.p.A. (“Rai Pubblicità”) che è la nostra concessionaria in esclusiva per l’erogazione e la raccolta della pubblicità sui nostri Siti e Applicazioni. 

(v)    Tutela o difesa di diritti in sede giudiziaria.
Possiamo trattare i tuoi Dati personali per tutelare o difendere un nostro diritto davanti ad un giudice, o presso altre autorità competenti. 

(vi)    Adempimento degli obblighi previsti da leggi o regolamenti vigenti, anche in materia contabile e fiscale.
Ciò vuol dire che, quando la legge ci impone determinati obblighi che comportano il Trattamento dei tuoi Dati Personali, dovremo procedere ad effettuare tale Trattamento per le finalità previste dalla legge stessa. 

(vii)    Fornitura dei servizi richiesti.
Tutte le volte in cui vuoi usufruire dei servizi che ti offriamo (quali, ad esempio, la possibilità di sottoporci la tua candidatura ad una posizione lavorativa tramite le nostre piattaforme) o desideri partecipare a iniziative promosse da Rai, tratteremo i tuoi Dati Personali per fornirti quanto ci chiedi e, quindi, tratteremo i tuoi Dati per adempiere ai nostri obblighi contrattuali. Per l’adesione al servizio di newsletter, tale servizio potrà essere erogato solo se ci consenti espressamente di farlo. Inoltre, se ci hai contattato per ottenere informazioni su servizi o per qualsivoglia tua esigenza, è nostro compito soddisfare le tue richieste e, a tal fine, ti risponderemo usando i contatti che hai condiviso per l’inoltro della richiesta.

In particolare, ti segnaliamo quanto segue con riferimento ai seguenti servizi.

Adesione ad iniziative promosse da Rai
    Potremo trattare i tuoi Dati personali per permetterti di aderire ad iniziative di     qualsivoglia natura, sia commerciale che sociale, da noi promosse. In questo caso, i     Dati personali trattati saranno quelli che ti indicheremo di volta in volta quanto forniremo     istruzioni specifiche sulla partecipazione alla specifica iniziativa.

Newsletter
     Se ci presti il tuo consenso, potremo inviare newsletter, anche di natura commerciale o promozionale, all’indirizzo email che ci fornisci per iscriverti a tale servizio. Ti ricordiamo che Rai ti offre la possibilità di cancellarti dalla newsletter in ogni momento o cliccando sul pulsante di cancellazione che sarà presente in calce ad ogni email che ti inviamo, oppure gestendo le tue impostazioni privacy nella tua area riservata (se sei registrato).

(viii)    Monitoraggio della nostra reputazione online e analisi delle nostre pagine o programmi presenti sui social network (ad esempio piattaforme come Facebook e Twitter)
Rai è presente, con le proprie pagine ufficiali, sui vari social networks (Facebook, Twitter,  instagram, etc) e monitora i commenti/post o gli altri contenuti pubblicati dagli utenti sia sulle proprie pagine ufficiali che, in generale, su tali piattaforme, soprattutto tutte le volte in cui i contenuti che pubblichi fanno riferimento a noi o noi siamo “chiamati in causa” a qualsiasi titolo (siamo “taggati” con un carattere “chiocciola” o un “cancelletto”, siamo citati etc.). Monitoriamo tali contenuti per il fine di offrirti chiarimenti o delucidazioni, per esporre il nostro punto di vista se il nostro intervento è sollecitato in una conversazione o se rispondiamo a tuoi commenti su un nostro post, nonché per difenderci da eventuali illeciti o reati perpetrati nei nostri confronti.

Analizziamo, in inoltre, la performance (in termini di visualizzazioni e condivisioni, ad esempio) dei programmi pubblicati su tali social attraverso strumenti di analisi forniti ad hoc dalla piattaforma che utilizziamo.

Per quanto riguarda in particolare l’uso di Twitter, per il monitoraggio dei “Tweet “ e degli altri contenuti che pubblichi e per l’analisi delle performance dei nostri programmi presenti sul tale piattaforma, usiamo un applicativo proprietario che ci permette di svolgere compiutamente tali attività a partire dall’analisi di Dati personali quali: il tuo nickname, testo del Tweet, orario, tipologia del dispositivo utilizzato, foto e, se hai fornito questo Dato a Twitter, il luogo in cui ti trovi.

Possiamo, inoltre, lanciare delle campagne informative o promozionali online nel pieno rispetto delle regole che ciascun social network stabilisce per la gestione di campagne sul proprio spazio web. 

Per la gestione delle nostre “campagne social”, utilizziamo alcuni strumenti di terze parti che forniscono il servizio di pianificazione delle campagne sulle piattaforme social

Quando lanciamo una campagna o una qualsiasi iniziativa, abbiamo bisogno di capirne l’andamento e, soprattutto, di capire qual è il tuo livello di gradimento dell’iniziativa promossa. Per effettuare questo tipo di valutazioni ci avvaliamo della collaborazione di terze parti che ci consegnano dei report sull’andamento delle iniziative del caso. Questi terzi ci restituiscono dei report di analisi che vengono effettuate a partire da dati di navigazione (vedi la sezione B del presente documento), in forma anonima e aggregata. È pertanto impossibile sia per tali terzi che per Rai risalire all’identità del singolo Interessato. 
 
Per non essere oggetto di tracciamento pubblicitario sulle piattaforme social, dovrai gestire le impostazioni privacy del tuo account sulla piattaforma social di riferimento (Facebook, Twitter, Instagram, ecc).

(ix)    Per permetterti di accedere a piattaforme esterne quando navighi sui nostri Siti o Applicazioni
Questo tipo di servizi permette di visualizzare ed accedere a contenuti ospitati su piattaforme esterne direttamente dai Siti o Applicazioni di Rai e di interagire con essi

 

E. Quali sono i Destinatari dei tuoi Dati

I tuoi Dati Personali potranno essere comunicati a specifici Destinatari, cui i Dati sono comunicati per consentirci di svolgere correttamente tutte le attività di Trattamento illustrate nel presente documento.

Tali Destinatari, possono trattare i tuoi Dati Personali in qualità di:
 
-    Responsabili del Trattamento o
-    Persone Autorizzate al Trattamento.

Per ulteriori informazioni su chi sono questi soggetti e per quale motivo e sulla base di quali garanzie possiamo comunicare loro i tuoi Dati, consulta la sezione A lettere d) e f) del presente documento.

Se richiesto dalla legge o per prevenire o reprimere la commissione di illeciti o reati i tuoi Dati Personali potranno essere comunicati ad enti pubblici o all’autorità giudiziaria senza che questi vengano considerati Destinatari (vedi art.4 numero 9 del Regolamento) e, quindi, senza che costoro ricevano istruzioni in merito al Trattamento che dovranno effettuare. 

Per ottenere maggiori informazioni sui soggetti cui i tuoi Dati possono essere comunicati, contattaci all’indirizzo email contenuto nell’Introduzione del presente documento.
 

F. Per quanto tempo saranno trattati i tuoi Dati

Il Regolamento ha stabilisce che i tuoi Dati Personali debbano essere “conservati in una forma che consenta l’identificazione degli Interessati per un arco di tempo non superiore al conseguimento delle finalità per le quali sono trattati; i Dati Personali possono essere conservati per periodi più lunghi a condizione che siano trattati esclusivamente a fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici, conformemente all’articolo 89, comma 1, fatta salva l’attuazione di misure tecniche e organizzative adeguate richieste dal presente regolamento a tutela dei diritti e delle libertà dell’Interessato” (vedi art. 5 comma 1 lettera e) del Regolamento).

Fatte salve tutte le ulteriori informazioni specifiche che ti sono state fornite all’interno del presente documento con riferimento a ciascun trattamento, ti segnaliamo che, nel rispetto di tale principio, tratteremo i tuoi Dati limitatamente al tempo necessario per perseguire le finalità di trattamento elencate alla sezione D del presente documento. 

In particolare, i tuoi Dati Personali saranno trattati per un periodo di tempo pari al minimo necessario, come indicato dal Considerando 39 del Regolamento, ossia fino alla cessazione dei rapporti contrattuali in essere tra te ed il Titolare del Trattamento fatto salvo un ulteriore periodo di conservazione che potrà essere imposto da norme di legge come anche previsto dal Considerando 65 del Regolamento. 

Per quanto concerne le attività di Trattamento che effettuiamo sulla base del tuo consenso, ti ricordiamo che potrai sempre revocare tale consenso imponendoci, da subito, di cessare le relative attività di Trattamento.

Per ulteriori informazioni sulla revoca del consenso, consulta la sezione D del presente documento.
 

G. Quali sono i tuoi diritti e come esercitarli

Il Regolamento riconosce agli Interessati numerosi diritti.

Potrai senz’altro esercitare tali diritti semplicemente:
-    scrivendo a Rai all’indirizzo email fornito nel presente documento privacy@rai.it o, in alternativa
-    contattando il nostro RPD all’indirizzo email contenuto nella sezione B del presente documento.

Potrai esercitare, inoltre, alcuni diritti in completa autonomia ogni qual volta ti forniremo, sui Siti o sulle Applicazioni, gli strumenti tecnico/operativi necessari, anche ai sensi di legge.

Ai sensi dell’art. 12 del Regolamento hai diritto di ricevere nostro riscontro entro 1 mese dalla data della tua richiesta. T’informiamo che è nostra facoltà prorogare tale termine di ulteriori 2 mesi, se necessario, tenuto conto della complessità e del numero delle tue richieste. 

In questo caso, t’informeremo di tale proroga e ti spiegheremo perché abbiamo bisogno di più tempo, entro e non oltre 1 mese dal ricevimento della tua richiesta. 

Se ci contatterai tramite strumenti di comunicazione elettronici, ad esempio, tramite la tua email, siamo tenuti a riscontrare la tua richiesta utilizzando lo stesso mezzo di comunicazione da te prescelto e, quindi, ti invitiamo a controllare la casella email o l’altro strumento di comunicazione che hai scelto di usare.

Nel caso di utilizzo della tua casella di posta elettronica, prima di contattarci per sollecitare un nostro riscontro, t’invitiamo a controllare il folder “spam” della stessa, per verificare che la nostra risposta non sia finita tra le email “indesiderate”.

L’esercizio dei diritti è completamente gratuito, ma ci riserviamo di chiedere il rimborso dei costi amministrativi che abbiamo sopportato qualora le tue richieste fossero manifestamente infondate o eccessive, soprattutto per il loro carattere ripetitivo, ferma restando la possibilità di rifiutare di soddisfare la richiesta in presenza di elementi che dimostrino il carattere manifestamente infondato o eccessivo della richiesta medesima. 
 

Segue un elenco dettagliato dei tuoi diritti:
-     Diritto di accesso --> avrai il diritto, a norma dell'articolo 15, comma 1 del Regolamento, di ottenere da Rai la conferma che sia o meno in corso un Trattamento dei tuoi Dati Personali e in tal caso, di ottenere l'accesso a tali Dati Personali ed alle seguenti informazioni: 
o    le finalità del Trattamento; 
o    le categorie di Dati Personali oggetto del Trattamento; 
o    i Destinatari o le categorie di Destinatari a cui i tuoi Dati Personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se Destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali; 
o    quando possibile, il periodo di conservazione dei Dati Personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo; 
o    l'esistenza del diritto dell'Interessato di chiedere al Titolare del Trattamento la rettifica o la cancellazione dei Dati Personali o la limitazione del Trattamento dei Dati Personali che lo riguardano o di opporsi al loro Trattamento; 
o    il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo; g) 
o    ove applicabile, qualora i Dati Personali non siano raccolti presso l'Interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine;
o    l'esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all'articolo 22, commi 1 e 4, del Regolamento e, in tal caso, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l'importanza e le conseguenze previste di tale Trattamento per l'Interessato. 
Il diritto di accesso ti consente di ricevere una copia dei tuoi Dati Personali che sono oggetto del Trattamento. Tale copia è gratuita ma, in caso di richiesta di ulteriori copie, ci riserviamo di addebitarti un contributo spese ragionevole basato sui costi amministrativi che abbiamo sopportato.

-    Diritto di rettifica: potrai ottenere, a norma dell'articolo 16 del Regolamento, la rettifica dei tuoi Dati Personali che risultino inesatti. Tenuto conto delle finalità del Trattamento, inoltre, potrai ottenere l'integrazione dei tuoi Dati Personali che risultino incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.
-    Diritto alla cancellazione: potrai ottenere, a norma dell'articolo 17, comma 1 del Regolamento, la cancellazione dei tuoi Dati Personali senza ingiustificato ritardo e noi avremo l'obbligo di cancellare i tuoi Dati Personali, qualora sussista anche solo uno dei seguenti motivi: 
o    i Dati Personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati; 
o    hai provveduto a revocare il consenso su cui si basa il Trattamento dei tuoi Dati Personali e non sussiste altro fondamento giuridico per il loro Trattamento; 
o    ti sei opposto al Trattamento ai sensi dell'articolo 21, comma 1 o 2 del Regolamento e non sussiste, da parte nostra, alcun motivo legittimo prevalente per procedere al Trattamento dei tuoi Dati Personali; 
o    i tuoi Dati Personali sono stati trattati illecitamente; 
o    risulta necessario cancellare i tuoi Dati Personali per adempiere ad un obbligo di legge previsto da una norma comunitaria o di diritto interno.
In alcuni casi, come previsto dall'articolo 17, comma 3 del Regolamento, il Titolare del Trattamento è legittimato a non provvedere alla cancellazione dei tuoi Dati Personali qualora il loro Trattamento sia necessario, ad esempio, per l'esercizio del diritto alla libertà di espressione e di informazione, per l'adempimento di un obbligo di legge, per motivi di interesse pubblico, per fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica, storica o a fini statistici, per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

-    Diritto di limitazione del trattamento: potrai ottenere la limitazione del Trattamento, a norma dell'articolo 18 del Regolamento, nel caso in cui ricorra una delle seguenti ipotesi: 
o    hai contestato l'esattezza dei tuoi Dati Personali (la limitazione si protrarrà per il periodo necessario al Titolare del Trattamento per verificare l'esattezza di tali Dati Personali); 
o    il Trattamento è illecito ma ti sei opposto alla cancellazione dei tuoi Dati Personali chiedendone, invece, che ne sia limitato l'utilizzo; 
o    benché il Titolare del Trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del Trattamento, i tuoi Dati Personali sono per te necessari ai fini dell'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria; 
o    ti sei opposto al Trattamento ai sensi dell'articolo 21, comma 1, del Regolamento e sei in attesa della verifica in merito all'eventuale prevalenza dei motivi legittimi del Titolare del Trattamento rispetto ai tuoi.
In caso di limitazione del Trattamento, i tuoi Dati Personali saranno trattati, salvo che per la conservazione, soltanto con il tuo consenso o per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria oppure per tutelare i diritti di un'altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante. 
Ti informeremo, in ogni caso, prima che tale limitazione venga revocata.

-    Diritto alla portabilità dei Dati: potrai, in qualsiasi momento, richiedere e ricevere, a norma dell'articolo 20, comma 1 del Regolamento, tutti i tuoi Dati Personali trattati dal Titolare del Trattamento in un formato strutturato, di uso comune e leggibile per conservarli sul tuo dispositivo e trasmetterli autonomamente ad altro titolare del trattamento.

-    Diritto di proporre un reclamo all’autorità di controllo: fatto salvo il tuo diritto di ricorrere in ogni altra sede amministrativa o giurisdizionale competente, qualora ritenessi che il Trattamento dei tuoi Dati Personali condotto dai Rai avvenga in violazione del Regolamento e/o della normativa applicabile potrai proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali competente. 
Potrai proporre un reclamo anche nel caso in cui tu ci abbia rivolto una richiesta per l’esercizio dei tuoi diritti e noi non abbiamo ottemperato a tale richiesta.
 
Diritto di opposizione: a norma dell’articolo 21, comma 2 del Regolamento e come anche ribadito dal Considerando 70, potrai opporti, in qualsiasi momento, al Trattamento dei tuoi Dati Personali qualora questi vengano trattati senza il tuo previo consenso, purché motivi dettagliatamente le tue ragioni. 

 

H. Minori

I contenuti presenti sui Prodotti Multimediali Rai ad accesso libero potrebbero attrarre un pubblico di minori. 
Si ricorda ai genitori o ai soggetti esercenti la potestà genitoriale che è loro ineludibile responsabilità quella di monitorare attentamente il comportamento in rete dei minori, rimandandoli ai loro compiti di vigilanza sulla condotta dei propri figli in rete e a come guidarli nell'uso consapevole delle risorse offerte da Rai, anche al fine di assistere il minore nello sviluppo di una personalità dotata della maturità necessaria per elaborare in maniera corretta tali contenuti. 

In questi prodotti l'accesso è libero e i dati raccolti si limitano, di default, a dati di navigazione e cookies anche di terze parti. 

I nostri portali dedicati all’infanzia

Alcuni Prodotti Multimediali Rai (e.g., il portale Rai Gulp, il sito alberoazzurro.rai.it, etc.) sono dedicati ad un pubblico di minori, anche di età inferiore ai 14 anni. Considerato l'alto contenuto educativo, di consulenza e di intrattenimento che li connotano, sono pensati espressamente per gli stessi e il loro accesso è libero. In coerenza con quanto previsto nella policy Rai in materia di minori sui canali televisivi, i contenuti presenti nell'area Rai Yoyo garantiscono l'assenza di pubblicità. Sempre in coerenza con le disposizioni Rai in materia di minori, soltanto sui contenuti appartenenti all'area Rai Gulp (bambini fascia 8-14) vengono erogati contenuti pubblicitari.

In generale i dati raccolti su questi siti si limitano, di default, ai dati anonimi di navigazione e, previo consenso ed esclusivamente sui Prodotti Multimediali che ne fanno uso, anche cookies di terze parti.

Per scoprire di più su come accettare e revocare il consenso all’installazione dei cookie e su come gestire i cookie tramite le impostazioni del browser, t’invitiamo a consultare la nostra Cookie Policy.
 

I. Dove sono trattati i tuoi Dati

I tuoi Dati Personali saranno trattati da Rai principalmente all’interno dello Spazio Economico Europeo.
Qualora per esigenze tecnico/operative dovesse essere necessario avvalersi dei servizi di terzi che si trovano al di fuori del territorio europeo, ti informiamo sin d’ora che:
-    abbiamo provveduto a nominare tali soggetti Responsabili del Trattamento di loro competenza ai sensi dell’art. 28 del Regolamento e
-    il trasferimento dei tuoi Dati Personali a tali soggetti sarà effettuato nella stretta osservanza di quanto disposto dagli articoli 44 e seguenti del Regolamento.

Questo ti assicura che saranno adottate tutte le misure necessarie al fine di garantire la più totale protezione dei tuoi Dati Personali poiché tale trasferimento si baserà su accordi contrattuali o altre idonee basi giuridiche predisposte per tutelare i tuoi diritti e interessi.

In particolare, i trasferimenti effettuati saranno basati su una delle seguenti misure:
-    sulle decisioni di adeguatezza dei paesi terzi destinatari espresse dalla Commissione Europea. L’elenco aggiornato dei paesi adeguati è disponibile qui per la consultazione;
-    per i trasferimenti verso gli Stati Uniti d’America sull’adesione del nostro partner al Privacy Shield;
-    su garanzie adeguate espresse dal soggetto terzo destinatario ai sensi dell’articolo 46 del Regolamento;  
-    sull’adozione di norme vincolanti d’impresa, c.d. “binding corporate rules”.

Qualora i tuoi Dati Personali siano stati trattati al di fuori dell’Unione Europea, potrai richiedere maggiori informazioni al Titolare del Trattamento e/o al RPD richiedendo evidenza delle specifiche garanzie adottate.


Ultimo Aggiornamento: 25 maggio 2018